WTCC – Suzuka: Oriola e Arai retrocessi in ultima fila, Fabiani escluso dal week-end di gare

0

a cura di Silvano Taormina

Al termine della sessione di qualifiche, andata in scena questa mattina sul circuito di Suzuka, il collegio dei commissari ha deciso di infliggere delle penalità a Pepe Oriola e Toshi Arai. Il giovane spagnolo, già vittima di un violento impatto contro le barriere nel corso della Q1, è stato retrocesso di cinque posizioni sulla griglia di partenza per aver sostituito il motore sulla sua Seat Leon preparata dal team SR Sport e così scatterà dall’ultima fila. Retrocessione in griglia anche per l’idolo locale Arai, reo di non aver effettuato i controlli sul peso al termine della sessione. Anche lui scatterà dall’ultima fila dello schieramento.Altre sanzioni pecuniarie, per un totale di 11050€, sono state inflitte a Taniguchi, O’Young e Kano, oltre a quelle attribuite ai piloti sopracitati naturalmente.

É andata peggio al nostro Fabio Fabiani, escluso dal resto del week-end e multato per 4000€. Il pilota del Proteam è stato accusato di non aver rispettato le bandiere gialle nel corso delle qualifiche. Già durante le prove libere era finito nell’occhio del ciclone per aver ignorato la bandiera nera con il bollo arancio, esposta dai commissari per segnalare il mancato funzionamento delle luci, obbligatorie in quel momento in quanto la visibilità era scarsa a causa della pioggia. Inoltre Fabiani non è riuscito ad ottenere un tempo cronometrato al di sotto del limite del 107%.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image