F1 – Abu Dhabi Prove Libere 2: McLaren davanti, incidente per Vettel ed Alonso

0

La McLaren domina la seconda sessione di prove libere ad Abu Dhabi; Lewis Hamilton, infatti, precede il compagno di squadra Button di 2 decimi mentre Vettel ed Alonso finiscono contro le barriere alla prima curva.

In difficoltà in questo venerdì la Mercedes, Schumacher chiude in settima posizione nonostante i tanti fuori pista insoliti per un pilota fortissimo come lui, Rosberg chiude addirittura in 20esima posizione.

Una pista che oggi ha visto tanti piloti sbagliare, forse ancora troppo sporca o probabilmente, poiché ci troviamo a fine stagione con nessun titolo in palio, qualche pilota ha dei cali di concentrazione e commette degli errori strani: particolari sono stati quelli di Vettel che frena sul cordolo ed Alonso che perde la macchina un po’ da “debuttante” nel tentativo di ritardare il più possibile la prima frenata.

Un po’ indietro la Red Bull che chiude dietro, sia alla McLaren sia alla Ferrari; Webber, che aveva fatto un buonissimo tempo nella sessione mattutina, si prende 5 decimi ed è quinto davanti a Vettel.

La scuderia austriaca si dimostra, ancora una volta, velocissima nelle fasi finali di sessione quando tutti provano a serbatoio pieno, mentre McLaren e Ferrari come passo gara si prendono dai 5 decimi in su.

Fernando Alonso è stato per quasi metà sessione in testa della classifica, realizzando un 1:40.141 migliorandosi nei passaggi successivi in 1:39.971, solo a 40 minuti dalla fine lo spagnolo viene superato dalle due McLaren.

Massa ha fatto un lavoro diverso dal compagno di squadra, all’inizio della sessione girava circa di 1 secondo più lento di Alonso migliorandosi poi nel finale arrivando a solo 9 millesimi dall’asturiano.

Il brasiliano dava quasi l’impressione di alzare il piede nel t3 o comunque di avere un assetto troppo scarico che lo rendeva velocissimo nel t1 ma lo faceva perdere nei restanti due settori, soprattutto nell’ultimo.

Dopo Michael Schumacher in settima posizione troviamo le due Force India, con Sutil davanti a Di Resta, chiude i primi 10 Kobayashi.

Vincenzo Carlesimo

Risultato Prove Libere 2 Tempo Distacco Giri
1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1:39.586 31
2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1:39.785 + 0.199 30
3. Fernando Alonso (Ferrari) 1:39.971 + 0.385 20
4. Felipe Massa (Ferrari) 1:39.980 + 0.394 34
5. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1:40.104 + 0.518 35
6. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1:40.132 + 0.546 26
7. Michael Schumacher (Mercedes) 1:40.553 + 0.967 34
8. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 1:40.951 + 1.365 34
9. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1:41.021 + 1.435 37
10. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1:41.490 + 1.904 34
11. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1:41.565 + 1.979 34
12. Sébastien Buemì (Toro Rosso-Ferrari) 1:41.680 + 2.094 33
13. Vitaly Petrov (Renault) 1:41.947 + 2.361 31
14. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1:41.983 + 2.397 34
15. Bruno Senna (Renault) 1:42.369 + 2.783 36
16. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 1:42.798 + 3.212 35
17. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) 1:42.910 + 3.324 34
18. Heikki Kovalainen (Lotus-Renault) 1:43.562 + 3.976 36
19. Jarno Trulli (Lotus-Renault) 1:44.050 + 4.464 38
20. Nico Rosberg (Mercedes) 1:44.265 + 4.679 41
21. Timo Glock (Virgin-Cosworth) 1:45.486 + 5.900 34
22. Jérôme D’Ambrosio (Virgin-Cosworth) 1:46.142 + 6.556 32
23. Vitantonio Liuzzi (HRT-Cosworth) 1:46.249 + 6.663 21
24. Daniel Ricciardo (HRT-Cosworth) 1:46.328 + 6.742 34
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image