IndyCar – Lotus annuncia tre team

0

Lotus Motorsport ha annunciato, durante il Los Angeles Auto Show, che i team Dreyer&ReinboldRacing, Bryan Herta Autosport e HVM Racing  utilizzeranno i suoi motori per la stagione 2012 della IZOD IndyCar Series. I tre team si affiancheranno quindi al già confermato Michael Shank Racing. “Siamo entusiasti del fatto che queste squadre illustri e di successo abbiano scelto Lotus, in quanto riteniamo che le nostre capacità saranno molto vantaggiose per loro nel futuro“, ha detto Miodrag Kotur, direttore di Lotus Motorsport. “Questi team entreranno subito a far parte della leggenda Lotus e sono uniti a noi nel nostro cammino come uno dei marchi automobilistici più innovativi e di successo al mondo. Abbiamo lavorato senza sosta sul nostro programma sin da quando abbiamo annunciato la nostra intenzione di produrre un nuovo motore in linea con le nuove regole adottate dalla categoria. Crediamo che i nostri sforzi pagheranno dividendi in quanto i risultati delle nostre simulazioni sono estremamente incoraggianti. Siamo anche riusciti a produrre un motore molto leggero. Adesso siamo in attesa di poter provare il nostro pacchetto in pista all’inizio di gennaio, poco più tardi di quanto originariamente previsto, ritardo che ci permetterà di avere più tempo per perfezionare il nostro pacchetto prima di scendere in pista.” Per il team di Bryan Herta si tratterà della prima stagione a tempo pieno (così come il Michael Shank Racing sarà all’esordio assoluto in IndyCar) dopo aver vinto la 500 Miglia di Indianapolis nel 2011 con Dan Wheldon, mentre il Dreyer&ReinboldRacing sarà alla sua dodicesima stagione e l’HVM Racing  alla quinta. “Ovviamente, questo è un momento incredibilmente entusiasmante per noi“, ha detto Herta. “Il nostro obiettivo da sempre è stato quello di essere al via dell’intera stagione. Collaborare con Lotus, che ha una storia ricca di tradizione nel mondo delle corse, anche ad Indianapolis, è qualcosa di enorme per noi. Tutti noi siamo impazienti di lavorare in stretta collaborazione con Lotus per sostenere i loro sforzi.” “Formare una partnership con Lotus è un passo molto importante per il Dreyer&ReinboldRacing“, ha detto Dennis Reinbold.  “Lavorando a stretto contatto con il team Lotus nel corso degli ultimi mesi abbiamo avuto modo di constatare il loro forte impegno per la IndyCar Seriese e la 500 Miglia di Indianapolis. Molti dei nostri sforzi collettivi sono già in corso e non potremmo essere più entusiasti in vista di questa off-season.” “E’ stata una decisione chiara per noi correre con Lotus“, ha detto Keith Wiggins, proprietario dell’HVM Racing. “Ho grande rispetto, fiducia ed entusiasmo in loro. Ho una buona conoscenza delle loro capacità. Essere parte integrante del processo di sviluppo di Lotus è una cosa importante per il nostro team e per il consolidamento della nostra posizione nella IZOD IndyCar Series.”

Marco Strazzulla

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image