IndyCar – Cominciati i primi test dell’anno

0

Con l’arrivo del nuovo anno sono iniziati anche i primi test in vista della nuova stagione della IZOD IndyCar Series. In questi giorni, sul Palm Beach International Raceway, diversi team scenderanno in pista. Primo fra tutti l’HVM Racing che con Simona de Silvestro ha portato per la prima volta in pista il motore Lotus. Il team ha per ora realizzato solo alcuni giri di verifica, mentre da oggi inizieranno i test veri e propri. “E’ stata la prima volta per me sulla nuova vettura e con il nuovo motore“, ha detto la de Silvestro. “E’ stato davvero bello, il migliore regalo di Natale che mi potessi aspettare. Non abbiamo fatto troppi giri, ma non abbiamo avuto alcun problema. Credo che fosse lecito aspettarsi che qualcosa potesse andare storto con tutte queste novità, quindi siamo veramente felici che tutto sia andato come volevamo che andasse. E’ stato davvero positivo. Questa è la prima volta che faccio parte dello sviluppo di una nuova auto. Devo ringraziare Lotus per avermi permesso di essere il primo pilota a testare il motore, e di essere parte del processo di sviluppo. Avere una serie con diversi costruttori mi permetterà di imparare un sacco di cose, e tutto questo è davvero interessante per me. Il suono del motore turbo è differente e mi sembrava strano all’inizio. Guidare questo motore richiederà un diverso stile di guida, specialmente quando useremo più potenza. E’ eccitante. E’ molto diverso da quello a cui sono abituata, ma per quello che ho visto finora mi piace molto.

I test proseguiranno oggi e domani, e scenderanno in pista pure Ryan Hunter-Reay (Andretti Autosport), Helio Castroneves e Will Power (Team Penske), JR Hildebrand (Panther Racing) e Tony Kanaan (KV Racing Technology) con i motori Chevrolet, e Simon Pagenaud (Sam Schmidt Motorsports), Scott Dixon (il primo giorno) e Graham Rahal (il secondo giorno)( Chip Ganassi Racing) con i motori Honda. HVM Racing, Ganassi e Andretti Autosport (con Marco Andretti al volante) saranno poi in pista a Sebring lunedì e martedì prossimi.

Avere la possibilità di lavorare con un costruttore come Chevrolet è emozionante“, ha affermato Hildebrand. “E’ un bene tornare in macchina e recarsi al lavoro. Stiamo aspettando con ansia di vedere come saranno i prossimi passi con la macchina, e allo stesso tempo sono entusiasta di tornare in pista.

Marco Strazzulla

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image