WSR – Problemi manageriali fermano Albert Costa, che rischia davvero di non trovare un sedile

0

a cura di Marco Borgo

Che Albert Costa, vincitore dell’ultima gara 2011 della World Series by Renault a Barcellona e protagonista della serie in questi due anni, fosse in netta difficoltà a pianificare la sua stagione 2012 era chiaro fin dal momento in cui era sceso dal podio del Montmelò. Lo spagnolo confidava nel fatto che quella vittoria potesse rimanere nella testa di qualcuno, magari disposto ad aiutarlo a racimolare il budget necessario, ma quando i suoi ex rivali Pic, Ricciardo e Vergne saranno sulla griglia di partenza dei GP di F1, Costa rischia sul serio di essere davanti al televisore senza nulla di pianificato.

Il raggiro a cui è stato sottoposto lo spagnolo sembra evidente. A detta dello stesso pilota: “Molte persone quest’inverno mi si sono avvicinate convincendomi di potermi aiutare davvero, di avere un grosso sponsor per le mani, e che la mia strada fino alla F1 era assicurata. Avevamo persino intavolato una trattativa con Trevor Carlin, ma poi questa persona che aveva assunto la mia gestione ha detto che c’erano problemi con i finanziatori ed è letteralmente sparito. Ora sono senza un agente, senza soldi, e quel che è peggio sembra sia davvero tardi per trovare un sedile per riprendere da dove mi ero fermato. Sono molto frustrato: probabilmente finirò in qualche team di GT, ma più che altro mi concentrerò sull’università.” Il dubbio, a voler davvero pensar male, è che qualcuno abbia usato il buon Costa (distintosi spesso per la sua allegria) per intascarsi i soldi di qualche serio finanziatore, lasciando poi lo spagnolo a bocca asciutta.

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image