GP2 – Intervista al fans club di Davide Valsecchi

0

a cura di Alessandro Roca

In un periodo in cui i piloti italiani al vertice sono merce sempre più rara, ci sono realtà differenti che sostengono con foga i piloti nostrani. E’ il caso del fans club di Davide Valsecchi che ha a capo Daniele Rizzi. Gli abbiamo posto delle domande per capire come funzionano le dinamiche di un fans club.

– Quando è nato il fans club di Davide?

Io e Davide ci siamo conosciuti il 21 maggio 2009 in occasione del GP di Monaco con una banale chiacchierata, ed è nata subito un’amicizia. Ufficialmente il club è nato il 6 settembre 2011.

– Di chi è stata l’idea e come si è venuto a creare il fans club?

L’idea di creare un fans club è venuta a me, ma ho trovato un validissimo appoggio in altri 6 soci che hanno contribuito ,e continuano a farlo, in maniera sostanziale allo sviluppo del nostro club.

– Che tipo di iniziative crea un fans club?

Principalmente siamo un gruppo di amici, quindi ogni occasione è buona per fare gruppo e per stare insieme. Le iniziative possono essere delle cene, eventi organizzati come gare di kart ed altri eventi sportivi ed organizziamo anche le trasferte per le gare di Davide.

– Seguite tutte le gare di Davide?

Tutte purtroppo è molto difficile. L’appuntamento fisso è ovviamente l’Autodromo di Monza, dove facciamo sentire tutto l’affetto verso Davide dei nostri oltre 60 tesserati. Quest’anno saremo anche a Spa e a Monte Carlo, dove eravamo anche l’anno scorso quando Davide ha trionfato. Chissà che non si possa ripetere anche quest’anno..!

Ed è con grande simpatia che auguriamo a questo giovane fans club di crescere e spingere il loro pupillo verso la F1 in questo periodo di assenza di piloti italiani.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image