WTCC – Bamboo Engineering sceglie i rookie MacDowell e Di Sabatino

0

a cura di Silvano Taormina

Per il terzo anno consecutivo il team Bamboo Engineering darà l’assolto al trofeo indipendenti del WTCC. La compagine inglese diretta da Richard Coleman affiderà le due Chevrolet Cruze ad Alex MacDowell e Pasquale Di Sabatino, entrambi al debutto nel mondiale.

MacDowell è una delle promesse dell’automobilismo britannico e proviene dal BTCC, serie nella quale ha debuttato nel 2010 proprio con una Cruze del team Silverline, ottenendo complessivamente due pole position, cinque podi e due giri più veloci. Dopo l’uscita di scena dal principale campionato inglese riservato alle Super Turismo, la Chevrolet ha cercato in tutti i modi di trovare una sistemazione per il giovane pilota, come già largamente anticipato da Eracemotorblog.

Per Di Sabatino si tratta dell’esordio assoluto al volante di una vettura a ruote coperte. L’abruzzese vanta una corposa esperienza in monoposto tra Renault World Series e AutoGP e adesso si accinge a vivere questa nuova avventura a livello mondiale.

Pasquale Di Sabatino: “Sono molto felice di aver firmato con Bamboo. Il passaggio al WTCC è molto importante per la mia carriera e mi ritengo davvero contento di iniziare questa nuova avventura con un ottimo team di professionisti. Devo imparare un sacco quest’anno ma sono fiducioso che insieme a Bamboo si potranno ottenere dei buoni risultati”.

Alex MacDowell: “La Cruze 1.6T è una fantastica macchina da corsa e sono molto felice di continuare il mio rapporto con la Chevrolet dopo due ottime stagioni nel BTCC, dove ho ricevuto un grande supporto da parte di tifosi e sponsor. Non vedo l’ora di mettermi in gioco nel WTCC e spero di poter ricompensare con risultati sempre positivi la fiducia che Bamboo Engineering ha riposto in me quest’anno”.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image