DTM – Red Bull Ring Gara: Prima vittoria per Mortara davanti a Tomczyk e Paffett, Scheider sesto

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Edoardo Mortara trionfa al Red Bull Ring dopo aver ottenuto la prima pole position della sua carriera nel DTM, l’italiano con una gara semplicemente perfetta riporta l’Audi al successo respingendo gli attacchi di Paffett e di Tomczyk che fino alla fine hanno provato a togliergli questa soddisfazione.

Una gara dominata quella del pilota Audi del Team Rosberg, sul tracciato è sempre stato più veloce di tutti gli altri ma le sue difficoltà sono state nei pit stop: i suoi meccanici nel cambio gomme sono stati più lenti rispetto a quelli di Tomczyk e Paffett e ha dovuto difendersi in maniera aggressiva dopo entrambe le soste, mantenendo la freddezza necessaria per conquistare così la sua prima vittoria nel DTM.

Alle spalle dell’italiano Tomczyk beffa Paffett uscendogli davanti nella seconda sosta obbligatoria, l’inglese del team Mercedes può comunque ritenersi soddisfatto perché con il ritiro di Spengler aumenta il suo margine nella classifica generale.

Mattias Ekström, dopo le difficoltà al via, si è dovuto accontentare del quarto posto ma ha dimostrato di potersela giocare sia con il tedesco della Bmw sia con il leader del campionato, lo svedese è riuscito comunque a difendersi dal ritorno di Jamie Green che chiude al quinto posto.

Buonissima la gara di Timo Scheider che da sedicesimo grazie ad una strategia perfetta risale fino al sesto posto, il tedesco precede Rockenfeller, Albuquerque e Hand che hanno animato la gara con grandissimi duelli e molti scambi di posizione tra di loro.

Decimo Augusto Farfus: il brasiliano, come Scheider, recupera diverse posizioni con un ottima strategia; ritiri invece in casa Bmw sia per Andy Priaulx sia per Bruno Spengler.

Pesante in ottica campionato il ritiro del canadese che deve parcheggiare la Bmw nel garage, dopo aver resistito per oltre metà gara con vettura danneggiata per un contatto con David Coulthard, l’inglese invece ancora una volta è rimasto coinvolto in un incidente alla prima curva.

Lo scozzese dovrà ritirarsi anche lui per un problema ai freni sulla sua Mercedes, dopo aver fatto una grandissima gara, una delle migliori da quando gareggia nel DTM; stesso discorso per l’altro ex-pilota F1 Ralf Schumacher che conclude ai margini della top ten, in undicesima posizione.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo
1. Edoardo Mortara Audi Sport Playboy Team Rosberg 1:12:30.277
2. Martin Tomczyk BMW Performance Zubehör Team RMG + 1.068
3. Gary Paffett Mercedes AMG THOMAS SABO + 2.142
4. Mattias Ekström Audi Sport Red Bull Team Abt Sportsline + 2.769
5. Jamie Green Mercedes AMG + 5.406
6. Timo Scheider Audi Sport AUTO TEST Team Abt Sportsline + 35.351
7. Mike Rockenfeller Audi Sport Schaeffler Team Phoenix + 37.260
8. Filipe Albuquerque Audi Sport TV Movie Team Rosberg + 38.062
9. Joey Hand BMW SAMSUNG Team RMG + 39.419
10. Augusto Farfus BMW Castrol EDGE Team RBM + 39.904
11. Ralf Schumacher Mercedes AMG + 43.567
12. Roberto Merhi Mercedes AMG Junge Sterne + 50.339
13. Robert Wickens Mercedes AMG stern + 1:05.670
14. Susie Wolff Mercedes AMG TV SPIELFILM + 1:06.161
15. Rahel Frey Audi Sport E-POSTBRIEF Team Abt + 1:06.988

Ritirati:

Pilota Team Giri completati
16. Bruno Spengler BMW Bank Team Schnitzer 33 Giri
17. David Coulthard Mercedes AMG DHL Paket 22 Giri
18. Miguel Molina Audi Sport Red Bull Team Phoenix 17 Giri
19. Andy Priaulx BMW Crowne Plaza Hotels Team RBM 1 Giro
20. Dirk Werner BMW E-POSTBRIEF Team Schnitzer 1 Giro
21. Adrien Tambay Audi Sport ultra Team Abt Nessun Giro
22. Christian Vietoris Mercedes-Benz AMG Bank Nessun Giro
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image