F1 – Montreal Prove Libere 1: Hamilton il più veloce, Vettel rallentato dal traffico

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Lewis Hamilton chiude al comando la prima sessione di prove libere a Montreal, dimostrandosi già a suo agio su questo tracciato a differenza degli altri piloti che hanno provato diversi set-up prima di realizzare il loro miglior tempo.

Nelle fasi finali Sebastian Vettel conquista il secondo posto ai danni di Rosberg, montando gli pneumatici super-soft, ma il tedesco poteva limare altri 2 decimi dal suo miglior tempo persi per colpa del traffico.

Chiudendo a solo un decimo da Hamilton, il campione del mondo poteva chiudere, quindi, al comando questa sessione ma quello che è più importante è il fatto di non essere riuscito a sfruttare completamente lo pneumatico più morbido per vedere quali siano realmente le prestazioni della sua Red Bull.

Rosberg, che a lungo ha conteso il primato al campione del mondo 2008, precede la Ferrari di Alonso e l’altra Red Bull di Webber; Michael Schumacher, invece, chiude a mezzo secondo di ritardo dal compagno di squadra, dietro ad Hülkenberg e le due Sauber, in nona posizione.

Decimo posto per Jenson Button che non sembra essere così in forma come Hamilton con questa McLaren dal quale si prende un gap di ben sette decimi, stesso discorso per Felipe Massa che, nonostante i miglioramenti delle sue prestazioni visti a Monaco, chiude ad otto decimi da Alonso in dodicesima posizione.

Nella sessione c’è stata una bandiera rossa con protagonista Heikki Kovalainen che ha perso il controllo della sua Caterham in accelerazione e si è schiantato contro il muro: il finlandese è uscito illeso dalla vettura senza problemi; da rivedere, invece, il comportamento dei commissari che prima fanno sbattere la vettura con la gru contro l’asfalto e poi impiegano troppo tempo a liberare la pista.

Le Lotus come ogni venerdì si nascondono e chiudono rispettivamente in quattordicesima e quindicesima posizione con Grosjean davanti a Räikkönen, ma saranno sicuramente protagoniste su questa pista che si addice alle caratteristiche della monoposto.

Nelle retrovie da sottolineare il fatto che le Hrt sono nettamente più veloci delle Marussia, dopo mesi vissuti come fanalino di coda la squadra spagnola sembra aver raggiunto e superato quella russa.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:15.564 30
2. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:15.682 + 0.118 29
3. Nico Rosberg Mercedes 1:15.782 + 0.218 30
4. Fernando Alonso Ferrari 1:15.842 + 0.278 34
5. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:15.897 + 0.333 28
6. Nico Hülkenberg Force India-Mercedes 1:15.986 + 0.422 29
7. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:16.000 + 0.436 31
8. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:16.249 + 0.685 32
9. Michael Schumacher Mercedes 1:16.264 + 0.700 28
10. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:16.347 + 0.783 12
11. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:16.460 + 0.896 32
12. Felipe Massa Ferrari 1:16.619 + 1.055 17
13. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:16.859 + 1.295 26
14. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:16.890 + 1.326 36
15. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:17.014 + 1.450 42
16. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:17.352 + 1.788 28
17. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:17.580 + 2.016 31
18. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1:17.935 + 2.371 23
19. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:18.177 + 2.613 16
20. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:18.182 + 2.618 26
21. Bruno Senna Williams-Renault 1:18.762 + 3.198 36
22. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:19.354 + 3.790 23
23. Timo Glock Marussia-Cosworth 1:20.004 + 4.440 21
24. Charles Pic Marussia-Cosworth 1:20.067 + 4.503 23
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image