Superbike – Misano, gara 1-2: Biaggi fa doppietta e allunga nel mondiale

0

Max Biaggi (Aprilia Racing) ha vinto le due gare del settimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike a Misano, aumentando il vantaggio nella classifica generale, che resta comunque apertissima con cinque piloti e cinque marche diverse racchiuse in 60 punti, poco più di quanti se ne assegneranno in ciascuno dei prossimi sette round.

In gara 1, il Corsaro è stato il protagonista di una gara davvero avvincente, recuperando la scomoda posizione di partenza (decimo tempo, terza fila) e superando nello spettacolare finale la sorpresa di giornata Davide Giugliano  e il campione in carica Carlos Checa, che proprio nelle battute finali ha avuto la meglio sul compagno di squadra.

 
Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) ha comandato la prima metà della corsa, ma poi è andato in crisi d’aderenza finendo quinto dietro Tom Sykes (Kawasaki Racing), che scattava dalla pole.

 
Eccellente recupero per Chaz Davies (ParkinGo MTC Racing) finito al sesto posto partendo addirittura in ventunesima posizione. Marco Melandri, protagonista di due terzi di gara condotta nelle posizioni di vertice, si è ritirato per un problema al pneumatico posteriore.

 
In Gara 2, Il 40enne romano è stato di nuovo autore di una partenza fenomenale: al quarto giro (su 24) ha superato di slancio Tom Sykes (Kawasaki Racing), scattato dalla pole, e una volta in testa ha aumentato il vantaggio vincendo in solitario. Il podio è stato completato da Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) e Leon Haslam (BMW Motorrad).

 
Marco Melandri (BMW Motorrad) ha riscattato il ritiro precedente con un incoraggiante quarto posto. Il pilota ravennate si è toccato con l’iridato Carlos Checa (Althea Racing), finito a terra senza conseguenze. La Race Direction però non ha rilevato infrazioni e i due piloti si sono sportivamente chiariti nel dopo gara.

 
Ottimo quinto posto per Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) davanti al compagno di squadra Michel Fabrizio. Scivolata senza conseguenze per Davide Giugliano (Althea Racing), mentre occupava il terzo posto.

 
A metà esatta del Mondiale Max Biaggi sale a quota 210,5 punti inseguito da Rea 172, Sykes 164,5, Melandri 155,5 e Checa 150,5.

 

 

FONTE: WORLDSBK.COM

 

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image