IRC – Tragedia alla Targa Florio, muore il co-pilota di Breen

0

 

Una brutta notizia, di quelle che non si vorrebbero mai sentire, giunge dalla 96° edizione della storica Targa Florio.

Nella prima speciale della seconda tappa  infatti, il giovane pilota inglese della Peugeot 207 S2000 Craig Breen, nome senz’altro noto a chi segue il WRC e alla prima esperienza in terra siciliana, è uscito di strada dopo un errore. Se per lui le conseguenze sono state nulle, tragiche invece quelle per il 24enne co-pilota Gareth Roberts, che nonostante gli immediati  soccorsi e l’intervento di altri colleghi non ha avuto scampo.

 Il giovane scozzese era entrato nel mondo dei rally nel 2004 e dopo aver portato a casa diversi successi nella Fiesta Sport Trophy Series, si era unito cinque anni più tardi a Breen con cui aveva poi trionfato nel 2011 nella WRC Academy.

Jean-Pierre Nicolas, direttore del campionato IRC, per cui era valida questa prova oltre che per l’Italiano, ha così commentato la terribile notizia, “Questo triste evento ci ha fatto ricordare quanto sia pericoloso il motorsport. La morte di un giovane all’inizio di una fantastica carriera è sempre una tragedia. Da inizio anno lui e Craig si erano fatti notare per le eccellenti performance che sono certo serebbero migliorate ancor di più nel tempo”.

Immediate le reazioni in rete da parte di alcuni rappresentanti del Mondiale, a partire da Mikko Hirvonen che, sulla sua pagina Twitter, ha scritto, “Ho appreso questa triste notizia dall’Italia. Il mio pensiero e quello Jarmo Lehtinen va ai familiari e agli amici” e poi Matthew Wilson, “Non so cosa dire. E’ una notizia terribile. Onestamente non riesco a crederci”.

Questo invece il messaggio di M-Sport che preparava la Ford Fiesta S2000 con cui i due britannici stavano disputando la stagione nell’SWRC, “Il mondo dei rally ha perso un vero talento”.

Infine Paul Hembery della Pirelli, con cui i due giovani avevano conquistato il titolo Academy, “Le parole non possono esprimere il nostro dolore. Siamo vicini ai cari e ai fan di Gareth in questo difficile momento. Siamo tutti devastati”.

Per la cronaca la prova, fermata alla speciale 8, è stata vinta dal ceco Jan Kopecky, davanti al norvegese Andreas Mikkelsen e all’italiano Giandomenico Basso.

Chiara Rainis

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image