F3 Italia, Imola, Qualifiche: Cheever e Agostini si spartiscono le pole di Imola

0

Eddie Cheever e Riccardo Agostini, sempre loro a sfidarsi come in un duello. Il romano si porta a casa la pole position di gara 1, mentre Agostini segna il miglior tempo nelle qualifiche 2.

Nelle qualifiche 1, quelle che decidono la griglia di partenza della prima gara, Riccardo Agostini, con la Mygale del JD Motorsport era in testa sino a quando il cronometro segnava 20″ al termine, poi, la doppia beffa da parte di Eddie Cheever che ha fatto segnare un ottimo 1’41.509 e da parte di Brandon Maisano, compagno di team di Cheever con la Dallara F308 del Prema Powerteam. Solo 8 millesimi tra il francese e il padovano di JD Motorsport.

Ottima anche la prestazione di Mario Marasca che va a completare la seconda fila, al fianco di Agostini, avendo chiuso il suo miglior giro in 1’41.792. Terza fila per il terzo pilota di Prema Powerteam, Henrique Martins che verrà affiancato in griglia dal moscovita di Euronova Sergey Sirotkin. Settima piazza per il canadese di JD Motorsport, Nicholas Latifi a 9 decimi dal poleman Cheever. Chiusi in meno di un secondo, quindi, i primi sette piloti della griglia di gara 1.

Ottava piazza per Roman De Beer (Victoria World) che sulla pista asciutta non è riuscito a far valere la propria forza come sul bagnato. Alle sue spalle il giapponese di Euronova, Yoshitaka Kuroda. Problemi per i due piloti del team Ghinzani: l´esordiente Dalewski ha effettuato solamente 3 giri dopodiché è andato dritto nella sabbia, mentre Kevin Giovesi ha dovuto fermarsi subito dopo la bandiera verde per un problema al semiasse.

Le seconde qualifiche sono segnate da due bandiere rosse esposte a 6 e a 3 minuti dal termine. Prima Marasca, poi Martins fanno fermare le qualifiche. Dalewski riesce a riprendere la pista, mentre Martins è costretto a lasciarla.

La pole position va a Riccardo Agostini che fa segnare uno strepitoso 1’40.542, rifilando 460 millesimi al milanese del team Ghinzani, Kevin Giovesi, che si è così rifatto della brutta qualifica 1. Terzo tempo assoluto per Eddie Cheever, che dividerà la seconda fila con il suo compagno di team Brandon Maisano. Tra i due compagni di squadra solamente 15 millesimi. Terza fila per Mario Marasca, unico pilota del team BVM in questo weekend e Henrique Martins, che prima di uscire di pista è riuscito a stampare un 1’41.662. Settimo tempo per il canadese Nicholas Latifi (JD Motorsport) che ha preceduto l’altra Mygale in pista, quella di Roman De Beer.

Ultime tre posizioni occupate dalla coppia di Euronova con Yoshitaka Kuroda davanti a Sirotkin e con Jakub Dalewski (Ghinzani) a chiudere lo schieramento.

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image