Renault Alps – Red Bull ring, libere 1: sotto la pioggia il più veloce è Daniil Kvyat

0

Inizio bagnato sulla pista del Red Bull Ring, per la Formula Renault 2.0 ALPS. A fare segnare il miglior tempo sotto la pioggia, al termine del primo turno di prove libere, è stato Daniil Kvyat, autore di 1’46”873. Il russo del team Koiranen Motorsport ha completato in tutto 19 tornate, rifilando un distacco di 572 millesimi al brasiliano del team Interwetten.com, Guilherme Silva.

Terzo responso per il giovane francese Esteban Ocon, compagno di squadra di Kvyat, alle cui spalle si è confermato al “top” il colombiano Oscar Tunjo (Tech1 Racing), reduce dal successo ottenuto sul circuito belga di Spa-Francorchamps alla fine del mese di giugno.

In evidenza anche il britannico Alex Albon, quinto con la vettura della Epic Racing davanti al transalpino William Vermont (Arta Engineering). Quindi i due russi Konstantin Tereschchenko (Interwetten.com) e Roman Mavlanov (Tech1 Racing) ed il tedesco Stefan Wackerbauer (Koiranen Motorsport). A chiudere i primi dieci Nicola De Val (GSK Grand Prix). 11esimo responso per il leader del campionato Norman Nato (RC Formula).

Prove libere 1 (top-10)

1. Daniil Kvyat (Koiranen Motorsport) 1’46″873
2. Guilherme Silva (Interwetten.com) 1’47″445
3. Esteban Ocon (Koiranen Motorsport) 1’47″650
4. Oscar Tunjo (Tech1 Racing) 1’48″131
5. Alexander Albon (Epic Racing) 1’48″230
6. William Vermont (Arta Engineering) 1’48″395
7. Konstantin Tereschchenko (Interwetten.com) 1’48″567
8. Roman Mavlanov (Tech1 Racing) 1’48″735
9. Stefan Wackerbauer (Koiranen Motorsport) 1’49″382
10. Nicola De Val (GSK Grand Prix) 1’49″468
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image