GP3 – Monza, Gara 2: Tio Ellinas aiuta Mitch Evans campione 2012

0

a cura di Marco Borgo

E’ stata una gara carica di tensione, con sorpassi ed emozioni a non finire. L’ultima corsa della stagione 2012 sul tracciato di Monza ha consacrato Mitch Evans (in foto) quale campione della GP3 dopo che questi a Monza ha fatto di tutto per perdere il titolo, ma con un po’ di fortuna ha comunque raccolto il successo. Primo al traguardo è risultato Tio Ellinas, anche oggi autore di giri record, davanti a Daniel Abt e Giovanni Venturini. Per il tedesco Abt la delusione di aver perso il titolo perdendo la prima posizione a pochi giri dal traguardo.

La Cronaca

Giovanni Venturini dalla pole riesce a mantenere il comando, chiudendo Stockinger e aiutando così Fumanelli che da terzo passa secondo. Il pilota di Lesmo finisce però lungo alla prima staccata ma si reinserisce dietro a Venturini. Mitch Evans da ultimo è già sedicesimo. Conor Daly sbaglia completamente la staccata della parabolica e finisce largo sulla ghiaia perdendo posizioni.

Al secondo passaggio Daniel Abt, vincitore della gara di ieri e secondo in campionato, è già in quarta posizione (partiva 8°). Recupera invece Evans che entra nella top ten. Al terzo giro Abt si libera di Marlon Stockinger e sale terzo. Al quinto giro Abt supera Fumanelli alla prima staccata e sale in seconda posizione. Il giro successivo ripeterà la manovra su Venturini e passerà al comando. Il tedesco deve conservare la leadership per vincere il titolo.

Al settimo giro avviene il tracollo di Evans: finisce lungo alla prima variante, poi anche alla Roggia e sulla ghiaia di Lesmo. Si ferma ai box con la ruota posteriore destra forata e finisce in 20° posizione. Se Abt vince la corsa vince anche il campionato. Ellinas intanto preme su Venturini (2°),  mentre Fumanelli ha perso posizioni. All’undicesimo giro Ellinas lo supera e inizia a spremere Abt. Al tredicesimo giro Ellinas passa al comando alla variante della Roggia. A tre giri dalla fine Evans ritorna matematicamente campione.

Al giro successivo Abt si riprende la leadership. Ellinas non si fa intimorire e alla tornata successiva ripete la manovra alla Roggia e ritorna davanti. Venturini attende gli eventi, finché all’ultimo giro si butta su Abt alla Roggia ma quest’ultimo taglia e rimane davanti. La gara finisce con Tio Ellinas vincitore su Daniel Abt e Giovanni Venturini. Mitch Evans in ventesima posizione festeggia la conquista del titolo 2012.

Monza, Gara 2
1. Tio Ellinas – Manor – 16 giri
2. Daniel Abt – Lotus ART – 1.003
3. Giovanni Venturini – Trident racing – 1.408
4. Marlon Stockinger – Status GP – 1.715
5. Antonio Felix Da Costa – Carlin – 7.377
6. Matias Laine – MW Arden – 8.488
7. Robert Visoiu – Jenzer Motorsport – 8.968
8. Alice Powell – Status GP – 14.383
9. Kevin Ceccon – Ocean – 14.416
10. Alex Brundle – Carlin – 15.535
11. Conor Daly – Lotus ART – 16.124
12. William Buller – Carlin – 18.964
13. David Fumanelli – MW Arden – 24.392
14. Aaro Vainio – Lotus GP – penalty
15. Tamas Pal Kiss – Atech CRS – penalty
16. Fabiano Machado – Manor – 36.048
17. Robert Cregan – Ocean – 36.116
18. John Wartique – Atech CRS – 38.365
19. Carmen Jorda – Ocean – 1’08.753
20. Mitch Evans – MW Arden – 1’29.894

Giro Veloce: Mitch Evans – 1’44.321

Ritirati

7 giri – Patrick Niederhauser
2 giri – Vicky Piria
0 giri – Lewis Williamson
0 giri – Ethan Ringel
0 giri – Dimitri Suranovich

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image