STCC – Knutstorp: Le Chevrolet di Nykjaer e Rydell dominano la scena, week-end nero per Kristoffersson

0

A cura di Silvano Taormina

Il tracciato di Knutstorp ha ospitato la penultima tappa stagionale dello Scandinavian Touring Car Championship, la serie nordica riservata alle vetture turismo in configurazione NGTC e S2000. A dominare la scena le due Chevrolet Cruze del Nika Racing affidate a Micheal Nykjaer e Rickard Rydell, vincitori rispettivamente in Gara 1 e Gara 2, che così hanno sovvertito anche le gerarchie nella classifica piloti sottraendo la leadership a Johan Kristoffersson.

Il danese ha costruito il suo successo sin dalle qualifiche del venerdì aggiudicandosi la pole position. Al via però è stato autore di un episodio dubbio che ha animato il post-gara. Giunto alla prima curva affiancato da Kristofferson, Nykjaer ha allargato la traiettoria spingendo in testacoda il rivale della Volkswagen, con quest’ultimo scivolato a centro gruppo ma comunque in grado di proseguire. Da quel momento in poi non c’è stata più storia. Congelata la prima posizione, la gara ha visto concentrare l’attenzione sul duello per la seconda piazza tra Patrik Olsson e Rickard Rydell. L’esperto pilota della Chevrolet ha provato in tutti i modi a sopravanzare il rivale del team Biogas, senza tuttavia riuscire a sottrargli il gradino mediano del podio. Altro spunto di interesse è stato la rimonta rabbiosa di Kristofferson, quarto sotto la bandiera a scacchi. Soltanto settima la prima Seat, quella affidata all’oriundo Berggren, dietro alle Scirocco di Stureson e Gene. Tra gli indipendenti ennesima vittoria per Niclas Olsson. Da segnalare la gara sfortunata di Engstrom, presentatosi in griglia di partenza senza aver percorso un solo giro con la sua Honda Civic e bloccato da un’anomalia meccanica dopo dodici passaggi.

La seconda frazione ha offerto una prova di classe da parte di Rydell, primo sotto la bandiera a scacchi dopo una gara giocata tutta d’astuzia. Mantenuta la prima posizione dalla pole, lo svedese ha impiegato la prima fase di gara per contenere gli attacchi di un vendicativo Kristoffersson, desideroso di rivincita dopo i misfatti di Gara 1. Il giovane portacolori del team Biogas però ha peccato un po’ di inesperienza quando al giro 13, nel tentativo di sottrarre la leadership a Rydell, è andato lungo alla curva Kvällposten danneggiando irreparabilmente la sospensione posteriore-destra. Da quel momento in poi è stato Nykjaer a farsi sotto per la prima posizione, pur senza riuscire a beffare il compagno di squadra che ben si è difeso fino all’arrivo in volata sotto la bandiera a scacchi. In terza posizione ha concluso Genè, al suo secondo podio stagionale. Medaglia di legno per Olsson, quarto davanti al rimontante Engstrom che ancora una volta si è avviato dal fondo. Ennesima vittoria tra gli indipendenti, la dodicesima su quattordici gare, per la Seat di Niclas Olsson.

Con la vittoria odierna Rydell si riporta in testa alla classifica piloti precedendo di nove lunghezze Nykjaer e di venti Kristoffersson. I tre si giocheranno il titolo in occasione dell’ultima prova stagionale, in programma tra due settimane sull’inedito tracciato ricavato all’interno dell’ippodromo di Solvalla, nella periferia sud di Stoccolma.

L’ordine d’arrivo di Gara 1
POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Michel Nykjaer Chevrolet 20 giri
2 Patrik Olsson Volkswagen +2.825
3 Rickard Rydell Chevrolet +3.167
4 Johan Kristoffersson Volkswagen +4.888
5 Johan Stureson Volkswagen +5.434
6 Jordi Gené Volkswagen +8.224
7 Santosh Berggren Seat +2.825
8 Niclas Olsson Seat +24.522
9 Joakim Ahlberg Audi +37.856
10 Andreas Ahlberg Audi +39.908
L’ordine d’arrivo di Gara 2
POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Rickard Rydell Chevrolet 20 giri
2 Michel Nykjaer Chevrolet +0.665
3 Jordi Gené Volkswagen +2.331
4 Patrik Olsson Volkswagen +2.816
5 Johan Stureson Volkswagen +3.427
6 Tomas Engström Honda +5.505
7 Robin Appelqvist Seat +5.647
8 Santosh Berggren Seat +7.090
9 Niclas Olsson Seat +7.676
10 Joakim Ahlberg Audi +10.426
POS. PILOTA PUNTI
1 Rickard Rydell 234
2 Michel Nykjaer 225
3 Johan Kristoffersson 214
4 Patrik Olsson 158
5 Tomas Engström 153
6 Jordi Gene 131
7 Johan Stureson 131
8 Niclas Olsson 45
9 Santosh Berggren 39
10 Andrew Ahlberg 23
11 Joakim Ahlberg 22
12 Robin Appelqvist 21
13 André Andersson 11
14 Tony Johansson 4
15 Claes Hoffsten 2

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image