F1 – Singapore Prove Libere 3: Vettel ancora davanti, Hamilton ed Alonso inseguono

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Sebastian Vettel sembra essere nettamente il favorito per ottenere la pole position qui a Singapore: il tedesco, infatti, chiude di nuovo al comando le terze prove libere davanti ad Hamilton ed Alonso, distaccati rispettivamente di tre e di 6 decimi, più indietro a 9 decimi troviamo la coppia Hülkenberg –Räikkönen; la Lotus, in netta difficoltà nella giornata di ieri, sembra essersi avvicinata ai tempi della Force India mentre Red Bull, McLaren e Ferrari sembrano imprendibili.

La Red Bull con il due volte campione del mondo ha dominato tutto il week-end restando sempre davanti, ha avuto più difficoltà Webber che non gradisce molto i circuiti cittadini(ricordiamo ad esempio l’incidente in Corea nel 2010 quando si giocava il titolo) e lo ha dimostrato anche oggi andando a sbattere contro il muro.

Lewis Hamilton sembra l’unico in grado di riuscire a togliere la pole position a Vettel, in quanto è rimasto sempre molto vicino a pochi decimi di distacco, fa molta più fatica la Ferrari che rimane intorno al mezzo secondo, oggi 6 decimi, con Alonso; mentre Massa si è preso oggi un secondo e mezzo dal tedesco, restando dietro alla Force India di Hülkenberg e alla Lotus di Kimi Räikkönen ai quali paga ben 6 decimi con una macchina che sembra essere superiore.

Su questo tracciato probabilmente svaniranno le chance iridate del finlandese della Lotus con la vettura di Enstone che da Spa in poi sembra peggiorare rispetto alla concorrenza e non permette ad Iceman di poter sfruttare tutto il suo talento, anche se questa pista non è tra le sue favorite visto i risultati ottenuti in passato che sono un punto e un ritiro.

Positiva la prestazione del team Force India che qui punta ad ottenere la Q3 con entrambi i piloti, mentre deludente il team Mercedes che come la Lotus sembra in fase calante da qualche gara.

Oltre a Webber, contatto con le barriere anche per Sergio Perez che finisce anticipatamente la sessione per permettere ai suoi meccanici di riparare la vettura, nel finale Vitaly Petrov va a sbattere proprio nell’ultima curva e causa la bandiera rossa che fa finire le prove con qualche minuto di anticipo; nessun problema per gli altri piloti.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:47.947 15
2. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:48.272 + 0.325 15
3. Fernando Alonso Ferrari 1:48.623 + 0.676 11
4. Nico Hülkenberg Force India-Mercedes 1:48.859 + 0.912 16
5. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:48.865 + 0.918 17
6. Felipe Massa Ferrari 1:49.458 + 1.511 13
7. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:49.684 + 1.737 15
8. Nico Rosberg Mercedes 1:49.699 + 1.752 16
9. Bruno Senna Williams-Renault 1:49.715 + 1.768 14
10. Michael Schumacher Mercedes 1:49.981 + 2.034 14
11. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:50.110 + 2.163 12
12. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:50.524 + 2.577 10
13. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:50.664 + 2.717 16
14. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:50.777 + 2.830 15
15. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:50.840 + 2.893 15
16. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:51.012 + 3.065 15
17. Jean- Eric Vergne STR-Ferrari 1:51.059 + 3.112 17
18. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:51.272 + 3.325 10
19. Charles Pic Marussia-Cosworth 1:52.290 + 4.343 16
20. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1:53.781 + 5.834 12
21. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:54.326 + 6.379 14
22. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:54.421 + 6.474 14
23. Timo Glock Marussia-Cosworth 1:54.630 + 6.683 9
24. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:54.875 + 6.928 14
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image