GP2 – Singapore, libere e qualifiche: Gutierrez si prende le libere sotto l’acqua e Filippi conquista la pole in notturna

0

a cura di Alessandro Roca

Le libere e le prove ufficiali si sono tenute in delle condizioni non ottimali per il genere di vettura della GP2: le libere sono state affrontate con il bagnato e le qualifiche ufficiali sotto i riflettori.

Nelle libere il più veloce è stato Gutierrez che ha lasciato ad oltre tre decimi Fabio Leimer, primo degli inseguitori. Bene Coletti che con la tuta del team italiano Rapax coglie un ottimo terzo tempo davanti a James Calado, Cecotto e van der Garde nell’ordine. Exploit di Simon Trummer che porta la sua Arden in settima piazza seguito da Haryanto, Nasr e Leal. Sono stati molto prudenti i due pretendenti al titolo che sono rimasti in fondo alla classifica: Valsecchi 14esimo e Razia 20esimo.

Le prove ufficiali invece sono state terra di dominio di Luca Filippi. Il pilota del team Coloni ha preceduto Chilton di 52 millesimi. Seconda fila per il leader delle libere Gutierrez ad oltre 4 decimi di distacco, seguito dalla iSport di Palmer. La terza fila è composta da Fabio Leimer che precede Davide Valsecchi che non ha conseguito un ottimo tempo in qualifica a causa di un errore nel giro lanciato. Cecotto e Coletti, rispettivamente settimo e ottavo, separano i due leader del campionato: male il brasiliano Luiz Razia che riesce a strappare solo il nono tempo in qualifica. Chiude la top ten Sergio Canamasas in crescita con la sua Lazarus GP.

Prove libere:
1 Esteban Gutierrez Lotus 2’14”339
2 Fabio Leimer Racing Engineering + 0″332
3 Stefano Coletti Rapax + 0″945
4 James Calado Lotus + 0″996
5 Johnny Cecotto Barwa Addax + 1″025
6 Giedo van der Garde Caterham + 1″097
7 Simon Trummer Arden + 1″390
8 Rio Haryanto Marussia Carlin + 1″395
9 Felipe Nasr DAMS + 1″893
10 Julian Leal Trident + 1″894
11 Fabio Onidi Scuderia Coloni + 1″967
12 Rodolfo Gonzalez Caterham + 1″986
13 Nathanael Berthon Racing Engineering + 2″122
14 Davide Valsecchi DAMS + 2″171
15 Nigel Melker Ocean + 2″196
16 Jolyon Palmer iSport + 2″284
17 Sergio Canamasas Lazarus + 2″617
18 Luca Filippi Scuderia Coloni + 2″904
19 Victor Guerin Ocean + 2″990
20 Luiz Razia Arden + 3″185
21 Stéphane Richelmi Trident + 3″623
22 Max Chilton Marussia Carlin + 3″694
23 Marcus Ericsson iSport + 4″296
24 Jake Rosenzweig Barwa Addax + 4″567
25 Renè Binder Lazarus + 5″406
26 Ricardo Teixeira Rapax + 9″762

 

Qualifiche:
1 Luca Filippi Scuderia Coloni 1’59”444
2 Max Chilton Marussia Carlin + 0″052
3 Esteban Gutierrez Lotus + 0″464
4 Jolyon Palmer iSport + 0″658
5 Fabio Leimer Racing Engineering + 0″669
6 Davide Valsecchi DAMS + 0″843
7 Johnny Cecotto Barwa Addax + 0″891
8 Stefano Coletti Rapax + 0″920
9 Luiz Razia Arden + 0″921
10 Sergio Canamasas Lazarus + 1″190
11 Stéphane Richelmi Trident + 1″227
12 Nathanael Berthon Racing Engineering + 1″251
13 Felipe Nasr DAMS + 1″276
14 Giedo van der Garde Caterham + 1″462
15 James Calado Lotus + 1″510
16 Rio Haryanto Marussia Carlin + 1″587
17 Marcus Ericsson iSport + 1″760
18 Nigel Melker Ocean + 1″864
19 Julian Leal Trident + 2″030
20 Fabio Leimer Racing Engineering + 2″212
21 Simon Trummer Arden + 2″517
22 Victor Guerin Ocean + 2″666
23 Rodolfo Gonzalez Caterham + 2″816
24 Renè Binder Lazarus + 2″932
25 Jake Rosenzweig Barwa Addax + 3″774
26 Ricardo Teixeira Rapax + 4″730

Twitter: @AlessandroRoca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image