GT Italia – Mugello, Gara 2: doppietta BMW con Colombo/Biagi e Cerruti/Liberati

0

Dopo la vittoria in gara 1, Thomas Biagi e Stefano Colombo (BMW Z4) si sono ripetuti nella seconda frazione del 6° appuntamento del Campionato italiano Gran Turismo da poco terminata all’autodromo del Mugello, salendo ancora una volta sul gradino più alto del podio e balzando al comando della classifica provvisoria della classe GT3.

Il trionfo BMW è stato completato dal secondo posto dell’altro equipaggio della squadra veneta, composto da Edoardo Liberati e Michela Cerruti, che ha contribuito ad un week end indimenticabile, concludendo sotto alla bandiera a scacchi davanti all´Audi R8 LMS di Di Benedetto-Frassineti (Audi Sport Italia).

La seconda Audi R8 LMS, quella di Sonvico-Capello, ha concluso in quarta posizione davanti alla Porsche GT3R di Malucelli-Passuti (Antonelli Motorsport), alla Mercedes SLS AMG di De Lorenzi-Necchi (GDL Racing), alla Ferrari 458 Italia di Comandini-Fornaroli (Vita4One Team Italy).

La classifica top ten vede all’ottavo posto della Porsche GT3R di Balzan-Barri (Ebimotors) che ha concluso davanti alla McLaren MP412C di Neri-Van der Drift (Bhaitech Racing) e alla Lamborghini Gallardo di Sanna-Stancheris (Imperiale Racing) prima della GT Cup. La classifica riservata alle vetture in configurazione monomarca è completata dal secondo posto di Cicognani-Granzotto ed il terzo di Venerosi-Baccani (Antonelli Motorsport).

Al Mugello sono già stati assegnati due titoli italiani, quello GT2, andato ai fratelli Coggiola (Porsche RSR-CVG S.A) e quello della GT Cup 2^ Divisione conquistato da Vincenzo Donativi (Porsche 997-Antonelli Motorsport).

Mugello, Gara 2

1. Colombo/Biagi – BMW Z4 Roal – 26 giri
2. Cerruti/Liberati – BMW Z4 Roal – 0.717
3. DiBenedetto/FRassineti – Audi R8 LMS – 24.878
4. Sonvico/Capello – Audi R8 LMS – 26.213
5. Malucelli/Passuti – Porsche 911 Antonelli – 26.705
6. DeLorenzi/Necchi – Mercedes SLS GDL – 39.704
7. Fornaroli/Comandini – Ferrari 458 Vita4one – 56.082
8. Barri/Balzan – Porsche 911 Ebimotors – 1’19.200
9. Van der Drift/Neri – McLaren MP4-12c Bhaitech – 1 giro
10. Sanna/Stancheris – Lamborghini Gallardo Autoimperiale – 1 giro
11. Granzotto/Cicognani – Porsche 997 Antonelli – 1 giro
12. Baccani/Venerosi – Porsche 997 Antonelli – 1 giro

Giro veloce: Thomas Biagi – 1’50.515

Ritirati
Coggiola/Coggiola
Vincenzo Donativi

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image