DTM – Valencia Gara: Vince Farfus, Spengler riapre il campionato

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Augusto Farfus vince la sua prima gara nel DTM nel circuito di Valencia; mentre il compagno di squadra della Bmw Bruno Spengler riapre il campionato chiudendo sesto nonostante un drive-through con Gary Paffett ritirato.

E’ la partenza la fase chiave della gara: Augusto Farfus scatta benissimo ed allunga su Mortara; a metà gruppo ci sono diversi contatti, tra i quali quello tra Tomczyk e Merhi con entrambi i piloti costretti al ritiro e quello in cui è stato coinvolto Paffett con Joey Hand, sia il pilota Mercedes sia quello Bmw danneggiano la macchina ma possono continuare.

Per quest’ultimo duello viene assegnato al leader del campionato un drive-through, ma verranno penalizzati in seguito anche Spengler per partenza anticipata e Jamie Green per aver superato la linea bianca andando oltre il cordolo alla prima curva: tutti i pretendenti al titolo DTM subiscono quindi una sanzione.

La gara è stata completamente dominata da Augusto Farfus che ha marcato a uomo Edoardo Mortara, l’unico che ha provato a stargli dietro per tutta la gara fino a che la sua vettura lo ha abbandonato costringendolo ad un ritiro a pochi giri dal termine; il brasiliano liberatosi dell’italiano dell’Audi ha gestito nel finale andandosi a conquistare il suo primo successo in questo campionato.

L’Audi nonostante il ritiro del suo pilota migliore ha fatto una grandissima gara con tutti i suoi piloti piazzando Tambay ed Ekström sul podio, Albuquerque e Rockenfeller in quarta e quinta posizione e una sorprendente Rahel Frey che chiude al settimo posto dopo aver duellato in maniera molto decisa e aggressiva contro Andy Priaulx.

In una gara priva di sorpassi eccezionali il duello proprio tra la ragazza dell’Audi e il tre volte campione WTCC inglese è stato quello migliore della gara, ma il protagonista assoluto è stato sicuramente Bruno Spengler: il franco-canadese nonostante un drive-through preso all’inizio per falsa partenza, abbastanza discutibile, tira fuori gli attributi e fa una grandissima gara d’attacco galvanizzato sicuramente dal ritiro di Paffett e dalla gara opaca di Green che ottiene proprio nel finale la decima posizione.

Con questo risultato Paffett resta a 127 punti, ma Spengler si porta ad appena 3 punti dall’inglese a 124 e si giocheranno il campionato proprio nell’ultima gara, che come da tradizione è Hockenheim.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Giri
1. Augusto Farfus BMW Castrol EDGE Team RBM 1:08:22.522 46
2. Adrien Tambay Audi Sport ultra Team Abt + 8.406 46
3. Mattias Ekström Audi Sport Red Bull Team Abt Sportsline + 8.967 46
4. Filipe Albuquerque Audi Sport TV Movie Team Rosberg + 23.067 46
5. Mike Rockenfeller Audi Sport Schaeffler Team Phoenix + 28.066 46
6. Bruno Spengler BMW Bank Team Schnitzer + 39.831 46
7. Rahel Frey Audi Sport E-POSTBRIEF Team Abt + 48.318 46
8. Andy Priaulx BMW Crowne Plaza Hotels Team RBM + 49.562 46
9. Dirk Werner BMW E-POSTBRIEF Team Schnitzer + 58.327 46
10. Jamie Green Mercedes AMG + 1:10.596 46
11. David Coulthard Mercedes AMG DHL Paket + 1:12.228 46
12. Christian Vietoris Mercedes-Benz AMG Bank + 1:20.388 46
13. Susie Wolff Mercedes AMG TV SPIELFILM + 1 Giro 45
14. Ralf Schumacher Mercedes AMG + 1 Giro 45

Ritirati:

Pilota Team Giri Completati
Joey Hand BMW SAMSUNG Team RMG 42
Edoardo Mortara Audi Sport Playboy Team Rosberg 38
Timo Scheider Audi Sport AUTO TEST Team Abt Sportsline 29
Gary Paffett Mercedes AMG THOMAS SABO 27
Miguel Molina Audi Sport Red Bull Team Phoenix 25
Robert Wickens Mercedes AMG stern 3
Roberto Merhi Mercedes AMG Junge Sterne 1
Martin Tomczyk BMW Performance Zubehör Team RMG Nessun Giro
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image