Superstars – Vallelunga, prove libere e qualifiche: le Audi seminano il panico tra gli avversari

0

a cura di Alessandro Roca

Inarginabili. Irrompenti. Imprendibili. Le Audi RS5 si riversano nell’autodromo di Vallelunga come uno tsunami, spazzando via gli avversari. Sempre al top in entrambe le prove libere e nelle qualifiche ufficiali, lasciano presagire un vero e proprio dominio per la giornata di domani.

Libere 1: la prima sessione ha visto le tre Audi nei primi tre posti racchiuse in 0”7 di distacco. Le vetture di Inglostadt sono arrivate in quest’ordine: Morbidelli, Kristofferson e Schöffler. Primo dei “normali” è stata la new entry Giovanni Berton con la M3 del team Dinamic.  L’ex campione italiano GT ha lasciato dietro di se a soli 14 millesimi di secondo Francesco Sini. Dietro la Chevrolet Lumina, i due ex di F.1 Vitantonio Liuzzi e Giancarlo Fisichella, quest’ultimo all’esordio nella serie con la Maserati Quattroporte dello Swiss Team. Chiudono la top ten nell’ordine Paolo Meloni, Thomas Biagi e Mauro Cesari.

12esima piazza per Camilo Zurcher con la sua C63 AMG by Romeo Ferraris e un buon 17esimo posto per l’esordiente Lexus ISF500 guidata da Michele Faccin.

Libere 2: questa volta è l’RS5 di Kristoffersson a primeggiare davanti a quella di Schöffler. Gianni Morbidelli è stato costretto a rimanere ai box tutta la seconda sessione di prove libere per dei problemi tecnici. Chiude il podio di questa seconda sessione di libere il leader della classifica Vitantonio Liuzzi. Risale al quarto posto un Thomas Biagi che non ci sta a rimanere nelle posizioni di rincalzo. L’alfiere BMW è seguito da Francesco Sini, che sta mettendo a frutto il lavoro svolto nei test di inizio settembre sul tracciato romano. Sesta piazza per Camilo Zurcher che quest’anno aveva già corso a Vallelunga con il Carrera Cup ed è intenzionato a fare bene domani. Settimo Fisichella che fatica ad avere il passo dei primissimi, seguito dalle due BMW, rispettivamente quelle di Berton e Mugelli. Chiude la top ten Caldarola con l’esordiente C63 AMG Coupè.

Qualifiche: ancora una volta è Johan Kristofferson a mettersi dietro tutto il gruppone delle berline V8, ed è lui che primeggia sulle altre due Audi: rispettivamente secondo e terzo sono Schöffler e Morbidelli. Quarto posto per Vitantonio Liuzzi seguito dal veterano della Supertstars Thomas Biagi. Sesta piazza per Francesco Sini che inserisce la sua Chevrolet Lumina tra le tre BMW. Dietro di lui partiranno con le M3 del team Dinamic Berton e Mugelli. Chiudono la top ten Zurcher e Fisichella.

Michele Faccin chiude questo esordio al 18esimo posto nelle qualifiche generali con una Lexus ancora acerba.

Twitter: @AlessandroRoca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image