F1 – Suzuka, gara: Dominio Vettel, torna a podio Massa. Alonso out

0

E’ incommensurabile l’odierna prestazione di Sebastian Vettel, ancora vincitore a distanza di quindici giorni e adesso più che mai in lotta per il titolo visto il ritiro di Alonso che così vede ridotto il proprio vantaggio sul tedesco ad appena quattro miseri punti. Non servono i numeri per caratterizzare la gara di Vettel, basta una sola parola: Grand Chelem, che in termini di risultati si traduce nella conquista della pole, del giro veloce e della vittoria ottenuta senza mollare mai la testa.

A podio giungono anche due favole di giornata: Felipe Massa e Kamui Kobayashi. Il brasiliano è tornato a podio a distanza di due anni dopo una splendida gara che lo ha visto prendere il via dalla decima piazza. L’idolo di casa, invece, ha prima cercato di difendere la seconda posizione da Massa, mentre poi si è dovuto guardare dall’arrembante ritorno di Button tenuto sempre a distanza di sicurezza.

La notizia del giorno è quindi legata al ritiro di Fernando Alonso, che dopo uno start lento è stato colpito da Kimi Raikkonen alla prima curva. Il finlandese è comunque esente da colpe visto e considerato il netto scarto del ferrarista davanti a lui. L’altra Lotus, quella di Grosjean, è stata ancora una volta protagonista colpendo Webber sempre alla prima curva, salvo poi ritirarsi ad un giro dal termine per noie tecniche. Il francese è stato comunque penalizzato con uno “stop and go” di dieci secondi per l’episodio allo start.

E’ stata quindi una gionata poco felice in casa Lotus che nonostante tutto ha portato a casa dei punti preziosi con Kimi Raikkonen il quale conferma il terzo posto in classifica piloti. Davanti a lui, quinto, ha chiuso Lewis Hamilton non certo in formissima come apparso negli ultimi appuntamenti.

In Top Ten figurano anche Hulkenberg, Maldonado, Webber e Ricciardo, con quest’ultimo che ha difeso la decima piazza dalla risalita di Schumacher. Il tedesco, scattato dall’ultima fila, ha vissuto una gara da camionista, mentre Rosberg è stato vittima della carambola iniziale, cosa che ha lasciato il team Mercedes a bocca asciutta in questo appuntamento giapponese.

Sembrava una gara interessante anche quella di Sergio Perez, autore di un sorpasso notevole a Lewis Hamilton nelle fasi iniziali. Il messicano però, nel tentativo di sopravanzare nuovamente Lewis dopo il primo cambio gomme, ha commesso un errore che lo ha costretto alle protezioni di bordo pista. Ad ogni modo in casa Sauber oggi è un giorno di festa.

 

Pos Pilota Team Durata
 1.  Vettel        Red Bull-Renault           1h28:56.242
 2.  Massa         Ferrari                    +    20.639
 3.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +    24.538
 4.  Button        McLaren-Mercedes           +    25.098
 5.  Hamilton      McLaren-Mercedes           +    46.490
 6.  Raikkonen     Lotus-Renault              +    50.424
 7.  Hulkenberg    Force India-Mercedes       +    51.159
 8.  Maldonado     Williams-Renault           +    52.364
 9.  Webber        Red Bull-Renault           +    54.675
10.  Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari         +  1:06.919
11.  Schumacher    Mercedes                   +  1:07.769
12.  Di Resta      Force India-Mercedes       +  1:23.400
13.  Vergne        Toro Rosso-Ferrari         +  1:28.600
14.  Senna         Williams-Renault           +  1:28.700
15.  Grosjean      Lotus-Renault              +     1 lap
16.  Kovalainen    Caterham-Renault           +     1 lap
17.  Glock         Marussia-Cosworth          +     1 lap
18.  Petrov        Caterham-Renault           +     1 lap
19.  De la Rosa    HRT-Cosworth               +     1 lap

Giro veloce: Vettel, 1:35.774

Non classificati/ritirati:

Pilota Team Al giro
Pic           Marussia-Cosworth            39
Karthikeyan   HRT-Cosworth                 34
Perez         Sauber-Ferrari               19
Alonso        Ferrari                      1
Rosberg       Mercedes                     1

Classifiche iridate:

Piloti: Costruttori: 
 1.  Alonso       194        1.  Red Bull-Renault          325
 2.  Vettel       190        2.  McLaren-Mercedes          283
 3.  Raikkonen    157        3.  Ferrari                   263
 4.  Hamilton     152        4.  Lotus-Renault             239
 5.  Webber       135        5.  Mercedes                  136
 6.  Button       131        6.  Sauber-Ferrari            115
 7.  Rosberg       93        7.  Force India-Mercedes       81
 8.  Grosjean      82        8.  Williams-Renault           58
 9.  Massa         69        9.  Toro Rosso-Ferrari         15
10.  Perez         65       
11.  Kobayashi     50       
12.  Di Resta      44       
13.  Schumacher    43       
14.  Hulkenberg    37       
15.  Maldonado     33       
16.  Senna         25       
17.  Vergne         8       
18.  Ricciardo      7

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image