Eventi Extra: Make it your Race – Talent Show su Sky sport

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Su Sky sport 2 tutti i mercoledì sera alle 20.30 è andato in onda per 6 puntate il primo talent show sul mondo dei motori “Make It Your Race”, concorso organizzato dall’Abarth per trovare nuovi talenti dell’automobilismo.

Nell’evento c’è stato il boom di iscrizioni, 30 mila persone hanno inviato la loro candidatura tramite il video di presentazione, dai quali i migliori 106 hanno proseguito fino alla fase televisiva nella quale i migliori 24 si sono giocati la possibilità di vincere il programma “Make it your race 2012.”

Le nazioni che hanno partecipato sono: Italia, Germania, Gran Bretagna, Francia, Svizzera e Belgio/Lussemburgo sotto la guida di grandissimi nomi dell’automobilismo mondiale: Arturo Merzario era l’insegnante per la nazione italiana, Vanina Icxs(figlia del mitico Jacky) gestiva i piloti del Belgio/Lussemburgo, Tiffany Chittenden per la Gran Bretagna, Christian Menzel per la Germania, Yoshiki Ohmura per la Svizzera e Audrey Roche per la Francia.

Oltre alle prove per verificare la competenza ed il talento dei vari piloti, nel talent show erano presenti anche i Bugs del programma televisivo le Iene che dovevano disturbare un po’ in concorrenti rendendogli la vita più difficile, mettendo i pretendenti a vincere il programma alla prova con sfide “particolari”.

Il programma è stato un successo visto che nell’ultima gara contro i professionisti, i migliori piloti emersi dal talent show hanno completato il podio mettendosi dietro gente che nel campionato Abarth ci gareggia da tempo.

A vincere il programma è stato un pilota italiano, Alberto Fontana, che ha guidato in maniera impeccabile vincendo la gara ufficiale a Franciacorta portandosi a casa la coppa e la vettura fiat abarth per aver vinto “Make it your race”; il torinese è conosciuto per i risultati ottenuti negli ultimi anni nel sim-racing in campionati online sul simulatore di guida rFactor ed è al primo successo in pista.

Il suo sogno, come quello di tutti i 30 mila candidati, è quello di diventare un pilota professionista e di arrivare nelle categorie importanti del Motorsport, chissà che questo successo non gli apra la strada verso campionati di altissimo livello.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image