F.3 Italia – Monza, gara 2: doppietta di Cheever che prende la leadership del campionato

0

a cura di Alessandro Roca.

Due su due e c’è il sorpasso. Il figlio d’arte Eddie Cheever sembra non avere rivali in quel di Monza e bissa il successo ottenuto in gara 1 ieri pomeriggio con un’altra gara condotta dall’inizio alla fine in testa. Ora è leader della classifica generale ad una sola gara alla fine della stagione.

Allo start il romano della Prema se la deve vedere con un agguerrito Kevin Giovesi che voleva rovinargli la festa. Alla fine la rottura del flap posteriore dell’auto di Ghinzani, che ieri era stata protagonista di un tamponamento a causa dell’errore di Brandon Maisano, ha compromesso la gara del pilota milanese che si è dovuto ritirare. Da li in poi tutto facile per Cheever che ha solo amministrato il vantaggio guidando in solitudine. Dietro di lui gran battaglia tra i suoi due compagni di squadra Maisano e Martins: il brasiliano ha inutilmente pressato il suo compagno di box per poi essere penalizzato di 25 secondi per non aver ridato le posizioni guadagnate al via con il taglio della prima variante. Sale, quindi, sul podio Sergey Sirotkin che ha strappato il secondo podio consecutivo a Mario Marasca proprio all’ultimo giro. Quinta e sesta piazza per le due auto del team JD Motorsport, rispettivamente per Latifi e Agostini. Quest’ultimo ha pagato caro un errore di valutazione alla staccata della parabolica che lo ha relegato in sesta posizione. Il pilota padovano si ritrova ad inseguire Cheever nella classifica generale, e si giocheranno tutto questo pomeriggio alle 16 e 10, in diretta su RAI Sport 2 e in streaming sul sito ufficiale della F.3.

1. Eddie Cheever – Prema Powerteam
2. Brandon Maisano – Prema Powerteam
3. Sergey Sirotkin – Euronova
4. Mario Marasca – BVM
5. Nicholas Latifi – JD Motorsport
6. Riccardo Agostini – JD Motorsport
7. Yoshitaka Kuroda – Euronova
8. Henrique Martins – Prema Powerteam
9. Kevin Giovesi – Team Ghinzani

Twitter: @AlessandroRoca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image