GP2 – Test Barcellona, Day 1: Filippi e Coloni ancora al top

0

a cura di Marco Borgo

Continuano a far parlare di sé in GP2 l’accoppiata Luca Filippi/Scuderia Coloni. Pur avendo già preannunciato l’uscita dalla serie nel corso della stagione 2012, la scuderia di proprietà dell’ex costruttore di F1 Enzo Coloni ha primeggiato a Barcellona nei test collettivi che di fatto apron la stagione 2013 piazzando Luca Filippi al comando del primo turno, e Daniel DeJong davanti a tutti nel turno pomeridiano. Risultato: una doppietta che nella classifica di fine giornata vede le due vetture al top della graduatoria.

Filippi si è alternato in vettura con Riccardo Agostini, dominatore della F3 italiana che nei giorni scorsi ha fatto il sedile a Maranello per provare il 9 novembre la Ferrari di F1 quale test premio per aver vinto nella categoria tricolore. Proprio per prepararsi a dovere, il padovano a Barcellona ha macinato chilometri con una vettura ben più potente della Mygale di F3, balzando anche al terzo posto nei minuti finale della sessione pomeridiana, tempo poi cancellato dai cronometristi per un taglio di variante.

Terzo posto per Nigel Melker, passato dal team Ocean al più performante team DAMS, campione uscente con Davide Valsecchi. Proprio il team Ocean di Tiago Monteiro è stato un po’ l’oggetto misterioso di questa giornata di test. La compagine portoghese ha fatto compiere ai propri piloti (Kevin Ceccon e Ramon Pineiro) solo l’installation lap, per poi dichiarare conclusa la giornata di lavoro.

Quarto tempo per Marcus Ericsson, passato al team italiano Trident. La scorsa settimana lo svedese aveva brillato nei test della World Series by Renault sempre a Barcellona. Quinta piazza per il monegasco Stephane Richelmi, chiamato ora a concretizzare nella stagione 2013 quanto appreso dopo la stagione del debutto. Settimo tempo per Adrian Quaife-Hobbs, vincitore dell’AutoGP 2012, davanti a Stefano Coletti, unico pilota finora ad aver annunciato l’accordo con il team Trident per il 2013.

Buon debutto anche per André Negrao (ex WSR) e Daniel Juncadella, neo campione della F3 Euroseries. Dalla WSR sono arrivati anche Alexander Rossi (non nuovo comunque al paddock della GP2) e Daniel Abt. Esordio anche per Giovesi, divisosi quest’anno tra F3 spagnola ed italiana.

Test Barcellona, Day 1 (riepilogativa)

1. Luca Filippi – Coloni – 1’29.775
2. Daniel DeJong – Coloni – 1’30.115
3. Nigel Melker – DAMS – 1’30.315
4. Marcus Ericsson – Trident – 1’30.356
5. Stephane Richelmi – Lotus ART – 1’30.368
6. Rio Haryanto – Carlin – 1’30.479
7. Adrian Quaife-Hobbs – Addax – 1’30.494
8. Stefano Coletti – Rapax – 1’30.516
9. Mitch Evans – Arden – 1’30.566
10. Jake Rosenzweig – Addax – 1’30.625
11. Simon Trummer – Arden – 1’30.692
12. André Negrao – Racing engineering – 1’30.710
13. Felipe Nasr – Carlin – 1’30.710
14. Daniel Juncadella – Rapax – 1’30.740
15. Alexander Rossi – Catheram – 1’30.805
16. Daniel Abt – Lotus ART – 1’31.008
17. Kevin Giovesi – Lazarus – 1’31.067
18. Pal Varhaug – iSport – 1’31.326
19. Lucas Foresti – Catheram – 1’31.371
20. Arthur Pic – DAMS – 1’31.407
21. Riccardo Agostini – Coloni – 1’31.413
22. Gianmarco Raimondo – Racing engineering – 1’31.579
23. Julian Leal – Trident – 1’31.618
24. René Binder – Lazarus – 1’31.771
25. Facundo Regalia – iSport – 1’31.771
26. Kevin Ceccon – Ocean – senza tempo
27. Ramon Pineiro – Ocean – senza tempo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image