F1 – Austin Prove Libere 2: Vettel resta davanti, Webber ed Alonso si avvicinano

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

Sebastian Vettel conclude il suo venerdì perfetto ad Austin mantenendo il comando della classifica, ma vede dimezzarsi il suo vantaggio a 7 decimi dal suo compagno di squadra Webber ed il suo rivale per il mondiale Alonso.

La Red Bull conquista nella seconda sessione di libere una doppietta preoccupante per Ferrari e McLaren dimostrandosi anche molto veloce come ritmo gara, il due volte campione del mondo è l’unico che può fare il vuoto mentre Webber precede Alonso di appena 8 millesimi; più indietro le frecce d’argento che chiudono ad 1 secondo da Vettel, rispettivamente con Hamilton quarto e Button quinto.

I valori su questo tracciato sembrano essere Red Bull davanti, seguiti da Alonso e le McLaren, in Ferrari delude Massa che rispetto al suo compagno di team si prende ben mezzo secondo di distacco; il brasiliano precede Rosberg, Senna, Kobayashi e Schumacher, con l’eptacampione del mondo che chiude la top ten a quasi due secondi a mezzo dal suo connazionale.

Di nuovo fuori dai 10 Kimi Räikkönen(11°) che, dopo aver ottenuto la prima vittoria stagionale, non sembra avere il passo per stare con i primi e dovrà difendersi; continua ad offrire prestazioni sottotono Perez, forse già concentrato al prossimo anno in cui salirà in un top team come la McLaren, che chiude la sessione pomeridiana in quattordicesima posizione.

L’HRT, oltre al rischio fallimento ed avere messo all’asta il team per 40 milioni di euro, è veramente in difficoltà qui ad Austin: la vettura già ha pochissimo grip in condizioni normali, con pista sporca la situazione peggiora nettamente con entrambi i piloti al rischio di non passare il taglio del 107%.

Domani se le condizioni dell’asfalto non miglioreranno nettamente il team iberico sarà costretto a fare un miracolo per prender parte alla gara di domenica, a meno che la FIA non “chiuda un ‘occhio” permettendo loro di scendere in pista, anche se non riusciranno ad ottenere il tempo necessario per schierarsi sulla griglia di partenza.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:37.718 17
2. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:38.475 + 0.757 36
3. Fernando Alonso Ferrari 1:38.483 + 0.765 35
4. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:38.748 + 1.030 31
5. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:38.786 + 1.068 32
6. Felipe Massa Ferrari 1:39.029 + 1.311 33
7. Nico Rosberg Mercedes 1:39.448 + 1.730 32
8. Bruno Senna Williams-Renault 1:39.531 + 1.813 38
9. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:39.653 + 1.935 36
10. Michael Schumacher Mercedes 1:40.115 + 2.397 30
11. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:40.166 + 2.448 32
12. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:40.230 + 2.512 35
13. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:40.286 + 2.568 32
14. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:40.326 + 2.608 35
15. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:40.435 + 2.717 30
16. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:40.516 + 2.798 32
17. Nico Hülkenberg Force India-Mercedes 1:40.700 + 2.982 34
18. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:41.430 + 3.712 35
19. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:42.476 + 4.758 38
20. Timo Glock Marussia-Cosworth 1:42.652 + 4.934 33
21. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1:42.846 + 5.128 38
22. Charles Pic Marussia-Cosworth 1:43.538 + 5.820 38
23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:44.453 + 6.735 16
24. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:45.114 + 7.396 20
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image