F1 – Mercedes AMG: Le novità tecniche della Mercedes W04

0

La nuova nata in casa Mercedes, progettata da Aldo Costa sotto la coordinazione di Bob Bell, si presenta alla stampa mondiale come una “semplice” evoluzione della W03.

La W04 mantiene lo stesso schema sospensivo push-rod all’avantreno e pull-rod al retrotreno e anch’essa per compensare il dislivello tra il telaio e il musetto presenta il vanity pannel. Ai lati del musetto si possono notare dei profili aerodinamici simili a quelli della Force India VJM06.

Molto voluminoso è l’abitacolo con un maggior incremento delle protezioni laterali, mentre le pance, completamente ridisegnate, presentano un profilo molto rotondeggiante con una parte superiore più rialzata ed una parte inferiore meno scavata.

Sulle bocche d’ingresso delle fiancate vi è la presenza di due profili aerodinamici di dimensioni e inclinazioni diverse, mentre al di sotto degli specchietti troviamo tre differenti e piccoli profili alari.

Per quanto riguarda il retrotreno la Mercedes presenta anch’essa la soluzione degli scarichi ad effetto Coanda  inglobati all’interno dei due bulbi ai cui lati vi è la presenza di tre feritoie utili per lo sfogo d’aria. A differenza delle dirette avversarie il team tedesco presenta un retro molto più voluminoso ed un cambio molto più piccole e compatto.

A prima vista la neo nata in casa Mercedes sembra un vettura molto conservativa e meno innovativa, ma il vero punto di domanda è se la Mercedes dopo tante promesse, cambiamenti e arrivi abbia compiuto il gran passo in avanti per ritornare al vertice della F1.

Di certo ora bisogna agire. C’è bisogno di risultati, non più promesse!!!!

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image