TRS – Ken Smith e Pieter Schothorst le new-entry di Manfeild Park

0

pieter schothorst

A cura di Silvano Taormina

In occasione dell’ultima prova stagionale della Toyota Racing Series New Zealand, in programma domenica sul tracciato di Manfeild Park, ci saranno un paio di innesti nell’entry-list definitiva al pari di quanto già avvenuto ad Hampton Downs. Confermata la presenza di Ignazio D’Agosto con il team M2 Competition, le due new-entry rispondono ai nomi di Ken Smith e Pieter Schothorst.

Il primo, poco più che settantenne, è una figura molto nota nell’ambito del motorsport neozelandese e nella sua lunga carriera vanta diversi titoli nei campionati riservati alle auto storiche. Da qualche anno a questa parte disputa regolarmente qualche prova del monomarca organizzato dalla filiale locale della casa nipponica e in questa stagione ha deciso di scendere in pista proprio a Manfeild. A sua disposizione ci sarà la sesta Tatuus-Toyota del Giles Motorsport lasciata libera da Mitch Evans.

Diversamente Schothorst è un giovane emergente che in questi anni sta maturando esperienza nelle formule addestrative. Nell’ultimo biennio ha partecipato all’Eurocup di Formula Renault 2.0 e al NEC. Sfrutterà questa occasione per macinare kilometri in vista dei suoi impegni agonistici in Europa. In Nuova Zelanda gareggerà tra le fila del team M2 Competition prendendo il posto dell’irlandese Ryan Cullen. Ricordiamo che tale formazione annovera già nella sua line-up il fratello minore Steijn, presente sin dal primo round stagionale di Teretonga e tutt’ora in lizza per il titolo nonostante un distacco abbastanza consistente dal leader della classifica e compagno di squadra Nick Cassidy.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image