F1: Richiesti più test per i nuovi motori V6 turbo del 2014

0

Ancora non è iniziato il campionato 2013 e già si pensa al 2014 anno in cui ci sarà una vera e propia rivoluzione tecnica.

Molti team di F1 sono in procinto di trovare un accordo con la federazione per un estensione dei giorni di test utili per testare e preparare al meglio i nuovi propulsori V6 turbo.

A confermare ciò è il Team Principal della Mercedes AMG Ross Brawn:

“Abbiamo delle discussioni in corso riguardo alla nuova sfida del 2014. Come Mercedes, dal punto di vista di fornitore di motori, partire con i test a febbraio e fare la prima gara a marzo rappresenta una sfida molto grande. Si potrebbe anticipare qualche data dei test invernali 2014 per aiutare i fornitori a fronteggiare meglio la grande sfida che ci attende”.

Si presenta leggermente restio ma non del tutto contrario il Team Principal della Red Bull Chris Horner:

“E’ qualcosa di cui Renault non ha disperatamente bisogno, ma penso che per molti avrebbe senso. Ci sono ovviamente dei costi associati ai test, ma alla fine potrebbe rappresentare un investimento per capire se i nuovi motori saranno affidabili alla prima gara”.

Di tutt’altra idea invece è il Direttore Tecnico della Lotus James Allison:

“Si può essere pronti dopo tre sessioni di test? Si, soprattutto per cambio e motore. La sfida riguarderebbe più il raffreddamento. Ma ci sono le gallerie del vento per testare la maggior parte dei particolari e quindi nei test ci si potrebbe benissimo occupare di ottenere le prestazioni”.

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image