F1 – Mercedes AMG: Soddisfazione in casa Mercedes dopo le prime prove libere

0

E’ iniziato ufficialmente il campionato di F1 2013 per la Mercedes AMG e a quanto pare il team tedesco dopo le prime prove libere tenutesi stamani sul circuito dell’Albert Park si è dichiarato con entrambi i piloti soddisfatto delle prestazioni della W04.

Una Mercedes che sembra riflettere le ultime prestazioni avute nei test a Barcellona. Secondo alcune fonti si sostiene che il miglioramento effettuato dal team di Stoccarda sia dovuto da un nuovo sistema “passivo”, ossia il sistema FRIC (Front and Rear Interactive Control).

Tale dispositivo è un sistema a funzionamento idraulico capace di collegare vari elementi delle sospensioni anteriori e posteriori facendoli lavorare in perfetta sincronia emulando così l’effetto delle sospensioni attive.

L’unica nota stonante in questa buona giornata di prove per il team di Brackley è l’affidabilità, la quale ha costretto ad un doppio ko le W04 per problemi tecnici.

Lewis Hamilton ha avuto un problema per la rottura dello splitter anteriore che staccandosi si è conficcato nella parte inferiore del telaio.

“Ho subito la separazione dello splitter anteriore, quindi è finito sotto e ha toccato la parte inferiore del telaio. Avevo perso molto carico all’anteriore. Stavo affrontando la curva 6, ho curvato ma non è accaduto nulla, sono semplicemente finito dritto. Mi stavo lamentando del sottosterzo e stavo iniziando il mio long run. Ho chiesto di modificare il carico all’anteriore quando sono rientrato. L’hanno fatto, hanno cambiato le gomme e sono tornato in pista. Poi ho frenato e non sono riuscito a curvare. Ho detto a me stesso, ‘che idiota’, ma quando sono rientrato mi hanno detto che all’anteriore c’era stato un cedimento.

Nel complesso è stata una buona giornata, anche se non la migliore. Comunque sono contento di sapere dove siamo.Non mi aspettavo di essere così competitivo qui, è un grande punto positivo, il terzo posto in classifica di Nico è positivo e dimostra che siamo competitivi. Non vedo l’ora di continuare questo weekend” commenta un soddisfatto Lewis Hamilton.

Gli fa eco, ma con più cautela, il compagno di box Nico Rosberg il quale ha accusato una noia al cambio:

“La mia vettura ha avuto un problema al cambio nella seconda sessione ma sono cose che succedono. E’ stato causato da un errore e non è stato un problema meccanico in sè. Sapevamo prima della sessione che c’era il rischio di una rottura per via di un errore che avevamo fatto. Non è stato un grosso handicap perchè avevo già fatto un long run abbastanza lungo per verificare la tenuta delle gomme.

La vettura è parsa buona. Sono contento del bilanciamento e del resto. E’ stata una giornata interessante per noi. Ci sono un sacco di cose da sistemare in macchina, ma abbiamo fatto buoni progressi nel corso della giornata. Possiamo certamente essere felici di come stanno le cose. La mia vettura ha avuto un problema al cambio alla fine della sessione, ma sono cose che succedono e non intaccherà il nostro lavoro domani”.

Soddisfatto delle prestazioni della W04 è anche il Team Principal Ross Brawn:

“L’auto di Nico ha avuto un problema e ne eravamo consapevoli, ma abbiamo deciso di continuare per massimizzare il nostro tempo in pista, per quanto è stato possibile. Ma nel complesso è stata una buona giornata. Abbiamo completato la maggior parte del programma, facendo una serie di run con diversi carichi di benzina. Ora passeremo molto tempo a studiare i dati e capire come ottimizzare le monoposto in vista di domani”.

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

 

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image