Gabriele Volpato diventa «testimonial» del Comune di Marentino vicino a Torino

0

gabriele volpato podio

A cura di Ermanno Frassoni

Dalle colline di Marentino, località di poco più di milletrecento abitanti ubicata nel Torinese, agli altrettanto dolci rilievi della Borgogna, in Francia, dove Gabriele Volpato  si recherà nel weekend dell’11-12 maggio 2013 per affrontare il secondo round della Euro-Racecar Nascar Touring Series di scena sullo storico circuito di Digione, il conto alla rovescia  sembra rendere il portacolori della Chevrolet Camaro # 64 del team Gonneau/OverDrive sempre più impaziente di prendere le misure all’impianto divenuto sede nel 1979 del memorabile Gran Premio di Formula 1 culminato nella sfida tra la Ferrari di Gilles Villeneuve e la Renault di René Arnoux.

Il 17enne driver piemontese ha ricevuto proprio in questi giorni il prestigioso patrocinio del Comune di Marentino dalle mani del sindaco Gian Luigi Cochis per portare in Europa il buon nome della piccola cittadina, situata a ridosso di Chieri , insieme al talento e alla voglia di emergere che caratterizzano l’operato, in pista e fuori, del giovanissimo pilota gestito da Pistone Motorsport Management.  

Dopo le due frazioni Open della «prima» stagionale di Nogaro del 31 marzo-1 aprile scorsi Volpato occupa la quinta posizione in classifica generale a pari punti (77) con il temibile Enzo Pastor e a sole due lunghezze di distanza dal competitivo Julien Goupy (79).  Per il «marentinese doc» Gabriele, quest’anno rookie assoluto in ambito Nascar all’indomani di un 2012 vissuto da protagonista sulle KIA Venga GPL del monomarca italiano Green Scout Cup, nei Pirenei è maturato un ottimo terzo posto in Gara 2, disputata sotto la pioggia, alle spalle del vincitore Josh Burdon (Team Scorpus) e di Guillaume Rousseau (Team Bull Racing).

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image