F1 – Ferrari: Tombazis promuove con sufficienza piena questo inizio campionato della Ferrari

0

Nicholas Tombazis , chief designer della Ferrari, si sente molto soddisfatto di questo inizio campionato della Ferrari che quest’anno può affidarsi, dopo tre anni difficili,ad una vettura  molto competitiva con la grande peculiarità di gestire egregiamente le difficili mescole della Pirelli.

L’ingegnere greco promuove l’inizio di stagione della Ferrari con la piena sufficienza ma nonostante tutto rimane ben saldo con i piedi per terra:

“Credo che i primi riscontri ci consentano di essere ragionevolmente ottimisti per il prosieguo. Siamo nelle condizioni di poter dire la nostra sia per le singole vittorie, sia per quella finale; tuttavia, se dovessi valutare la nostra performance complessiva al momento assegnerei solo un 6 su 10, per il l potenziale espresso in qualifica che nei quattro gran premi finora disputati non ci ha consentito di lottare per la pole position e per aver conquistato meno punti del previsto. 

Per prima cosa noi in qualifica non siamo ancora dove vogliamo essere. Siamo migliorati, certo, ma il nostro obiettivo resta quello di lottare per la pole position. In secondo luogo, nonostante la bellissima vittoria di Shanghai, abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo, perdendo punti fondamentali. Resta però la convinzione di poter fare ottime cose, siamo certi che lotteremo per vincere le gare e il campionato.

Abbiamo studiato e messo in campo un percorso di cambiamenti sia sul fronte dell’organizzazione generale, sia su quello della metodologia tecnica e questo insieme di novità ci ha permesso di iniziare l’anno in modo migliore anche se il processo di rinnovamento è solo a metà. Per fare un esempio abbiamo identificato e siamo intervenuti sulle aree in cui eravamo stati un po’ carenti, constatando che in certi ruoli il personale era troppo sotto pressione a discapito del tempo necessario per rendere la monoposto più performante e al momento pare che i riscontri siano stati buoni”  dichiara Nicholas Tombazis

L’ingegnere greco spende anche due parole sugli aggiornamenti previsti per Barcellona:

“A Barcellona tutte le squadre porteranno pacchetti evolutivi. Noi non saremo da meno. Venerdì sarà una giornata fondamentale, perchè proveremo varie componenti nuove, sperando che la pista confermi i buoni responsi della galleria del vento.

Posso solo anticipare che le novità riguarderanno fondo, carrozzeria ed ali. Nonostante i pochi chilometri a disposizione, il nostro obiettivo sarà quello di avere un quadro chiaro al termine della seconda sessione di prove libere, in modo da poter valutare venerdì sera quali nuovi componenti confermare per il weekend e quali eventualmente rimuovere.” 

 

Bartolomeo De Stefano

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image