GP2 – Barcellona, prove ufficiali: le Dams conquistano la prima fila

0

F80P2392

a cura di Alessandro Roca.

E’ giunto il momento della DAMS: il team da due anni campione in carica ha cominciato la stagione un pò in ombra, ma in quel di Barcellona, le Dallara-Renault giallo nere sembrano aver trovato la forma perduta. E’ lo svedese Marcus Ericsson a segnare la pole position, rifilando circa 2″ al miglio tempo delle libere, siglato da Felipe Nasr. Dietro Ericsson il suo team mate Stephane Richelmi, che ha chiuso a poco più di un decimo di secondo di distacco. Bella la battaglia durante la sessione di qualifiche tra i due piloti del team francese: Ericsson ha preso la leadership nei minuti iniziali delle qualifiche. A pochi minuti dalla fine del tempo disponibile, Richelmi beffa lo svedese, ma la sua risposta non si fa attendere, con Ericsson che si riprende la pole subito dopo. Chiude il podio virtuale di questa sessione di qualifiche il brasiliano della Carlin, Felipe Nasr a circa quattro decimi. Quarto posto per Sam Bird con la vettura della Russian Time che sigla il tempo in finale di sessione. Partiranno dalla terza fila i due pretendenti al titolo Coletti e Leimer, che non sono riusciti ad essere incisivi come nei precedenti due round ed accusano circa mezzo secondo di distacco dalla DAMS. Quarta fila per Calado e Frijns. Il pilota inglese, considerato uno dei favoriti per il titolo, non è ancora ai livelli per competere per il titolo, vedremo se si saprà riprendere. Chiudono la top ten i Kevin italiani, rispettivamente Ceccon e Giovesi. I due ragazzi italiani hanno scalato la classifica nella fase finale della sessione.

Le qualifiche hanno visto ben 14 vetture racchiuse in un secondo di distacco, il che lascia presagire una dura battaglia nella gara lunga del pomeriggio.

Classifica prove ufficiali:

1. Marcus Ericsson – Dams – 1’28″706
2. Stephane Richelmi – Dams – 1’28″871
3. Felipe Nasr – Carlin – 1’29″152
4. Sam Bird – Russian Time – 1’29″188
5. Stefano Coletti – Rapax – 1’29″213
6. Fabio Leimer – Racing Engineering – 1’29″293
7. James Calado – ART Grand Prix – 1’29″318
8. Robin Frijns – Hilmer Motorsport – 1’29″321
9. Kevin Ceccon – Trident – 1’29″424
10. Kevin Giovesi – Lazarus – 1’29″425
11. Jolyon Palmer – Carlin – 1’29″609
12. Daniel Abt – ART Grand Prix – 1’29″668
13. Sergio Canamasas – Caterham – 1’29″685
14. Tom Dillmann – Russian Time – 1’29″739
15. Jon Lancaster – Hilmer Motorsport – 1’29″759
16. Jake Rosenzweig – Barwa Addax – 1’29″792
17. Alexander Rossi – Caterham – 1’29″804
18. Julian Leal – Racing Engineering – 1’29″824
19. Mitch Evans – Arden – 1’29″936
20. Rene Binder – Lazarus – 1’29″956
21. Nathanael Berthon – Trident – 1’29″969
22. Rio Haryanto – Barwa Addax – 1’30″020
23. Johnny Cecotto – Arden – 1’30″025
24. Simon Trummer – Rapax – 1’30″025
25. Adrian Quaife-Hobbs – RP Motorsport – 1’30″763
26. Daniel de Jong – MP Motorsport – 1’30″773

Twitter: @AlessandroRoca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image