F1 – Monaco Prove Libere 3: Rosberg imprendibile, Massa che botto!

0

A cura di Vincenzo Carlesimo

E’ stata una terza sessione di libere a Montecarlo, nel principato di Monaco, col botto: ben tre incidenti in appena un ora di sessione, il più grave è stato quello di Felipe Massa che ha distrutto la sua Ferrari, successivamente ha sbattuto al casinò Adrian Sutil e nel finale Romain Grosjean in testacoda sbatte contro il guard-rail alla Sainte Devote.

Il più veloce resta sempre Nico Rosberg, il tedesco sembra ormai il favoritissimo per ottenere la pole position ma in un tracciato simile c’è sempre l’incognita traffico e, soprattutto nella Q1 con tutte le vetture in pista bisogna esser fortunati.

Seguono la Mercedes, la Lotus di Romain Grosjean, la Red Bull di Sebastian Vettel e molto più staccato la Ferrari di Fernando Alonso; il francese del team Lotus proprio nel finale è andato a sbattere alla Sainte Devote: forse distratto dall’uscita di Lewis Hamilton dalla pit-lane Grosjean perde il controllo della vettura entrando troppo forte alla prima curva e si gira finendo contro il guard-rail.

Quinto Lewis Hamilton che chiude a 9 decimi dal suo compagno di squadra e precede Kimi Räikkönen, Mark Webber, Paul di Resta, Pastor Maldonado e Nico Hülkenberg che chiude la top ten.

Felipe Massa ha avuto sicuramente un problema tecnico nel suo incidente, in quanto il brasiliano frenando alla staccata della Sainte Devote blocca le ruote anteriore e va dritto con il guard-rail a sinistra per poi finire contro le barriere violentemente, il pilota ne è uscito illeso anche se appena fuori dalla macchina si è toccato la spalla sinistra non ha problemi gravi e, se i meccanici della Ferrari faranno il miracolo di riparare la sua vettore, lo rivedremo in qualifica.

Un errore del pilota, invece, ha causato l’incidente di Sutil al casinò, la sua Force India ha avuto un effetto pendolo e il tedesco non ha potuto far altro che colpire anche lui il guard-rail; nessun problema per gli altri tranne qualche lungo alla nuova chicane all’uscita del tunnel e Kimi Räikkönen che è arrivato lungo a Mirabeau ma inserendo la retromarcia riparte senza problemi.

Un tracciato dove gli incidenti sono frequenti e dove è probabile l’ingresso della Safety Car, non è semplice qui trovare la strategia vincente perché l’incognite sono molte ma è fondamentale partire nelle prime file per giocarsi la vittoria; per chi è andato a sbattere nella sessione tre è quindi importantissimo prender parte alle qualifiche e partire più alto possibile.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Nico Rosberg Mercedes 1:14.378 22
2. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:15.039 + 0.661 13
3. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:15.261 + 0.883 17
4. Fernando Alonso Ferrari 1:15.286 + 0.908 17
5. Lewis Hamilton Mercedes 1:15.311 + 0.933 20
6. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:15.380 + 1.002 19
7. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:15.550 + 1.172 20
8. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:15.594 + 1.216 17
9. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:15.861 + 1.483 15
10. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari 1:15.926 + 1.548 25
11. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:15.958 + 1.580 23
12. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:15.976 + 1.598 19
13. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:15.976 + 1.598 21
14. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:16.060 + 1.682 16
15. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:16.068 + 1.690 12
16. Felipe Massa Ferrari 1:16.105 + 1.727 8
17. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:16.427 + 2.049 26
18. Valtteri Bottas Williams-Renault 1:16.933 + 2.555 17
19. Charles Pic Caterham-Renault 1:17.902 + 3.524 20
20. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:18.102 + 3.724 20
21.Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:18.706 + 4.328 22
22. Max Chilton Marussia-Cosworth 1:19.228 + 4.850 22
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image