F1 – Montreal Prove Libere 1: Paul di Resta davanti a tutti, incidente di Maldonado

0

MontrealFP1_diResta

A cura di Vincenzo Carlesimo

In una prima sessione di prove libere in Canada, sul tracciato di Montreal, in cui i cambiamenti climatici hanno mescolato i valori in pista a prevalere è stato Paul di Resta, lo scozzese della Force India, che qui festeggia i 100 Gp in F1, ha preceduto Jenson Button e Romain Grosjean.

All’ inizio la maggior parte dei piloti con pista ancora umida ha preferito aspettare ai box lasciando girare solo Mark Webber ed Esteban Gutierrez, con il messicano che è stato il pilota che ha completato più giri in condizione in cui per far il tempo bisognava utilizzare le gomme intermedie non riuscendo poi a migliorarsi con il continuo asciugarsi dell’asfalto.

I tempi della classifica sono stati realizzati nell’ultima fase di sessione quando tutti hanno migliorato con la mescola media, alcuni hanno provato anche la nuova tipologia di pneumatici Pirelli che dovrebbe esordire nel gran premio di Silverstone con la quale Kimi Räikkönen, ad esempio, ha realizzato il record nel t2.

Paul di Resta realizza, quindi, l’1:21.020 nel finale mentre nel t1 c’era ancora la bandiera gialla, ma anche tutti gli altri piloti come Button, Räikkönen, Alonso e Webber hanno abbassato il tempo nonostante ci sia stato l’incidente di Pastor Maldonado che ha distrutto la sua Williams sbattendo contro il muro alla curva 4; l’inglese della McLaren aveva ottenuto poco prima il miglior tempo e conclude in seconda posizione davanti alle due Lotus di Grosjean e Kimi Räikkönen, con Fernando Alonso in mezzo ai due.

Positiva nuovamente la prestazione del team Toro Rosso che conclude in sesta posizione con Daniel Ricciardo, l’australiano precede il vincitore del gran premio di Monaco Nico Rosberg, l’aggressivo e molto discusso dopo il gran premio Monegasco Sergio Perez e le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber che chiudono i primi 10.

Appena fuori dalla top ten Felipe Massa in undicesima posizione, più distante invece Lewis Hamilton che ha ottenuto il tempo solo in condizione di pista umida quindi non c’è da preoccuparsi per i quattro secondi di gap da Paul di Resta; problemi tecnici per Jules Bianchi che parcheggia la sua Marussia nella via di fuga dopo aver provato invano a ripartire dopo un lungo in frenata, facendo scaldare troppo le temperature del motore.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:21.020 10
2. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:21.108 + 0.088 20
3. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:21.258 + 0.238 21
4. Fernando Alonso Ferrari 1:21.308 + 0.288 16
5. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:21.608 + 0.588 22
6. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:22.068 + 1.048 18
7. Nico Rosberg Mercedes 1:22.402 + 1.382 22
8. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:22.587 + 1.567 17
9. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:23.047 + 2.027 26
10. Mark Webber Red Bull Racing- Renault 1:23.131 + 2.111 16
11. Felipe Massa Ferrari 1:23.341 + 2.321 13
12. Valtteri Bottas Williams-Renault 1:23.352 + 2.332 17
13. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:23.386 + 2.366 19
14. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:23.417 + 2.397 19
15. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:23.957 + 2.937 33
16. Lewis Hamilton Mercedes 1:25.054 + 4.034 21
17. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari 1:25.354 + 4.334 22
18. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:25.753 + 4.733 21
19. Max Chilton Marussia-Cosworth 1:25.821 + 4.801 19
20. Alexander Rossi Caterham-Renault 1:27.143 + 6.123 20
21. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:27.522 + 6.502 11
22. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:29.306 + 8.286 8
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image