MotoGP – Assen, Qualifiche: Pole per Cal Crutchlow, a sorpresa spunta Bradl

0

Le qualifiche appena concluse della classe MotoGP hanno regalato a Cal Crutchlow la prima pole position nella classe regina, traguardo pienamente meritato per l’inglese, veloce e sicuro in tutte le sessioni sin ora disputate. La Q1 ha visto purtroppo cadere rovinosamente al suolo Andrea Iannone, rialzatosi sulle proprie gambe, e ha evidenziato le difficoltà del team Ducati, in particolare per quanto concerne le prestazioni di Andrea Dovizioso. In Q2 la lotta per la pole position si è rivelata, anche senza il campione spagnolo Jorge Lorenzo, serrata e indecisa fino alla bandiera a scacchi. Alla fine, con un giro sull’ 1.34 basso, l’inglese del team Tech3 è riuscito a spuntarla precedendo Marc Marquez, un ottimo e concreto Stefan Bradl e Valentino Rossi. A seguire Pedrosa, Smith ed il sorprendente Aleix Espargarò in sella alla ART Aprilia a solo un secondo dal poleman.

Un’ulteriore sorpresa giunge dalle dichiarazioni di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, appena terminata l’operazione alla clavicola fratturata ha fatto sapere che si recherà subito in volo ad Assen, tentando di testare la propria resistenza già nel warm-up pre-gara, forzando quello che diverrebbe uno dei recuperi più veloci dopo un infortunio di tal genere. Ci uniamo in ogni caso all’augurio di Cal Crutchlow per un veloce ritorno in pista del pilota Yamaha citando proprio le parole dell’inglese: “Auguro a Jorge un rapido ritorno, se dovesse correre già domani sarebbe un pazzo ma lo ammirerei.”

CLASSIFICA DELLE QUALIFICHE CLASSE MOTOGP

Q2

1 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 302.0 1’34.398
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 305.0 1’34.755 0.357 / 0.357
3 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 302.9 1’34.878 0.480 / 0.123
4 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 299.4 1’34.974 0.576 / 0.096
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 305.6 1’35.006 0.608 / 0.032
6 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 301.2 1’35.454 1.056 / 0.448
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 290.3 1’35.500 1.102 / 0.046
8 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 301.9 1’35.508 1.110 / 0.008
9 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 289.4 1’35.622 1.224 / 0.114
10 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 302.2 1’35.908 1.510 / 0.286
11 51 Michele PIRRO ITA Ignite Pramac Racing Ducati 298.9 1’36.866 2.468 / 0.958

Q1

1 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 287.1 1’36.087
2 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 299.7 1’36.162 0.075 / 0.075
3 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 302.2 1’36.432 0.345 / 0.270
4 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 289.3 1’36.490 0.403 / 0.058
5 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 300.5 1’36.524 0.437 / 0.034
6 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 287.7 1’36.695 0.608 / 0.171
7 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing ART 289.0 1’36.791 0.704 / 0.096
8 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 288.6 1’37.143 1.056 / 0.352
9 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 288.6 1’37.315 1.228 / 0.172
10 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 287.2 1’37.625 1.538 / 0.310
11 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 286.6 1’37.781 1.694 / 0.156
12 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 289.0 1’38.378 2.291 / 0.597
13 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 280.6 1’38.704 2.617 / 0.326
14 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens FTR 283.0 1’39.077 2.990 / 0.373

Fabio Valente (twitter: @FabioBassoon)

 

 

 

Condividi in

Autore

16 anni e tanta passione per il mondo delle corse. Appassionato in maniera particolare di NASCAR, Indycar, F1 e SBK.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image