F1 – Silverstone, gara: Vettel beffato, vince Rosberg, Alonso a podio. Pirelli sotto accusa

0

rosberg2_uk13

It’s not over until it’s over” nel baseball come nella Formula 1. Già, perchè Silverstone oggi ha giocato a carte con i tifosi sugli spalti e quelli a casa, con gli addetti ai lavori e con chi è in ballo per il mondiale. Sembrava una lotta a due tra Hamilton e Vettel quella verso il gradino più alto del podio, ma al termine dell’eccitante gara inglese è Nico Rosberg a cogliere il successo, affiancato da Webber e Alonso sui gradini che riassumono l’esito di una gara.

Hamilton e Vettel hanno così dovuto rinunciare alla vittoria. Il primo già all’ottavo passaggio, quando una gomma dechappata appena dopo aver passato il traguardo lo ha costretto ad un giro intero prima del pit stop e ad una successiva rimonta che lo ha portato a pochi decimi di Alonso una volta vista la bandiera scacchi. L’altro invece, il leader del mondiale, ha visto sfumare i sogni di vittoria a dieci giri dal termine quando il cambio non ha fatto più il suo dovere, ricordando i problemi all’alternatore dello scorso anno, e lo ha costretto a posteggiare la vettura proprio nel momento in cui stava conducendo la gara causando così l’ingresso della vettura di sicurezza.

Potevano gestire meglio la situazione in casa Lotus, visto che la scelta di tenere Raikkonen in pista non ha pagato, poiché il finnico negli ultimi sette giri di gara non è riuscito a rispondere agli attacchi Webber, Alonso ed Hamilton i quali avevano precedentemente cambiato gli pneumatici sfruttando l’ingresso della safety-car.

La domenica di Silverstone però ha riservato tante noie legate (ancora!) agli pneumatici, perchè lo stesso inconveniente occorso ad Hamilton si è replicato prima sulla vettura di Massa e poi su quella di Vergne. Fino a quel momento il brasiliano era in lotta per la Top Five, mentre al traguardo è giunto sesto. L’altra Toro Rosso, quella di Ricciardo, è riuscita invece a mettere in cascina l’ottavo posto che vale qualcosa di più dopo l’annunciato ritiro di Webber.

Grande prestazione anche in casa Force India in grado, ancora una volta, di sfruttare al meglio gli pnumatici di mescola media. Dopo la penalizzazione del sabato occorsa a Di Resta il team indiano ha condotto una gara all’arrembagggio riuscendo a centrare la zona punti con entrambi i piloti. In Top Ten chiude anche Hulkenberg, lasciando fuori i drivers McLaren proprio nella gara di casa.

Il team di Woking non è così riuscito ad approfittare delle sventure altrui, nonostante abbia provato a resistere fino al traguardo con sole due soste. Button ha chiuso tredicesimo dietro la coppia Williams formata da Maldonado e Bottas, mentre Perez è stato costretto al ritiro dall’ennesima foratura della posteriore destra di giornata. Per Pirelli è una giornata nera.

 

L’ordine d’arrivo:

 

Pos Pilota        Team                       Durata
 1.  Rosberg        Mercedes                   1h32:59.456
 2.  Webber         Red Bull-Renault           +     0.765
 3.  Alonso         Ferrari                    +     7.124
 4.  Raikkonen      Lotus-Renault              +     7.756
 5.  Hamilton       Mercedes                   +    11.257
 6.  Massa          Ferrari                    +    14.573
 7.  Sutil          Force India-Mercedes       +    16.335
 8.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari         +    16.500
 9.  Di Resta       Force India-Mercedes       +    17.993
10.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari             +    19.700
11.  Maldonado      Williams-Renault           +    21.100
12.  Bottas         Williams-Renault           +    25.000
13.  Button         McLaren-Mercedes           +    25.900
14.  Gutierrez      Sauber-Ferrari             +    26.200
15.  Pic            Caterham-Renault           +    31.600
16.  Bianchi        Marussia-Cosworth          +    36.000
17.  Chilton        Marussia-Cosworth          +  1:07.600
18.  van der Garde  Caterham-Renault           +  1:07.700
19.  Grosjean       Lotus-Renault              +     1 lap

Giro veloce: Webber, 1:33.401

Non classificati/ritirati:

Pilota        Team                     Al giro
Perez          McLaren-Mercedes             47
Vettel         Red Bull-Renault             42
Vergne         Toro Rosso-Ferrari           36

Classifiche:                

Piloti:                    Costruttori:             
 1.  Vettel        132        1.  Red Bull-Renault          219
 2.  Alonso        111        2.  Mercedes                  169
 3.  Raikkonen     100        3.  Ferrari                   168
 4.  Hamilton       87        4.  Lotus-Renault             126
 5.  Webber         87        5.  Force India-Mercedes       59
 6.  Rosberg        82        6.  McLaren-Mercedes           37
 7.  Massa          57        7.  Toro Rosso-Ferrari         24
 8.  Di Resta       36        8.  Sauber-Ferrari              6
 9.  Grosjean       26       
10.  Button         25       
11.  Sutil          23       
12.  Vergne         13       
13.  Perez          12       
14.  Ricciardo      11       
15.  Hulkenberg      6
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image