DTM – Nürburgring Gara: Robert Wickens conquista la sua prima vittoria nel DTM, Rockenfeller (4°) allunga in campionato

0

Wickens_NürburgringR

A cura di Vincenzo Carlesimo

Robert Wickens conquista la sua prima vittoria nel DTM sul circuito del Nürburgring, il canadese precede sul podio Augusto Farfus(partito dalla pole) e Christian Vietoris; Mike Rockenfeller allunga ulteriormente in classifica piloti approfittando della seconda gara senza punti guadagnati per Bruno Spengler e della debacle di Gary Paffett.

Le condizioni climatiche variabili hanno reso la vita più complicata ai piloti, infatti, poco prima che iniziasse la gara è arrivata una pioggia molto intensa che ha sconvolto un po’ le strategie programmate dai team.

In partenza è importantissimo evitare contatti e fare attenzione alla prima curva, ovviamente questa è una regola valida per tutti i circuiti ma qui al Nürburgring, in condizioni di bagnato poi, è fondamentale superare la primissima fase di gara senza problemi.

Augusto Farfus e Marco Wittmann non hanno alcun problema e difendono le loro posizioni, dietro alla prima curva con condizioni d’asciutto si girano Edoardo Mortara, Mattias Ekström e Joey Hand; l’americano resta insabbiato e deve ritirarsi dopo nemmeno aver superato la prima curva, gli altri ripartono senza problemi. Piccola escursione anche per Mike Rockenfeller con il leader del campionato che dopo esser stato toccato da Hand che si girava in testacoda facendo manovra riesce ad accordarsi al gruppo.

La direzione gara, con Hand insabbiato e dopo il casino della prima curva, decide di far entrare la Safety Car per rimuovere la vettura dell’americano e sperare che la pioggia scendi di intensità.

Mike Rockenfeller poco prima che rientri ai box la Safety Car completa la prima sosta montando un set di gomme da pioggia, tutti gli altri invece restano in pista ed effettuano la sosta qualche giro più tardi; chi non si è fermato, invece, è in gravi difficoltà perché la poggia non sembra voler cessare: per questo motivo Marco Wittmann, mentre era in prima posizione per la sosta di Farfus, commette un errore in frenata e spreca probabilmente la sua grandissima occasione di vincere la sua prima gara qui nel DTM.

Dopo la prima sosta obbligatoria di tutti i piloti, Mike Rockenfeller sale al comando senza aver completato soste: il cambio gomme fatto in precedenza dal tedesco non risulta come prima sosta obbligatoria perché avvenuta prima dell’apertura della pit-lane e quindi il leader del campionato dovrà effettuarne altre due, seconda posizione per Adrien Tambay mentre scivola terzo Augusto Farfus.

In netta difficoltà Gary Paffett che in queste condizioni scivola in sedicesima posizione facendosi superare da parecchi piloti mentre Timo Scheider dopo aver sbattuto contro le barriere dopo la “bussatina” ricevuta da Jamie Green e Filipe Albuquerque è costretto al ritiro.

Mentre Rockenfeller prosegue si accende il duello per la seconda posizione tra Adrien Tambay e Augusto Farfus, con il brasiliano che si fa sempre più minaccioso alle spalle del francese; dietro di loro, con una manovra eccezionale all’esterno, è invece Robert Wickens a portarsi all’inseguimento del tedesco leader del campionato, ma al contrario del pilota Audi, avendo già effettuato la prima sosta obbligatoria.

Tambay, dopo aver perso la seconda posizione nei confronti del pilota Canadese, ne perde altre due da Augusto Farfus e Miguel Molina e qualche giro più tardi il francese deve arrendersi anche a Vietoris, il quale si era da poco liberato anche di Bruno Spengler, che risale così quinto.

Daniel Juncadella sbaglia la frenata e si insabbia aggiungendosi anche lui alla lista dei ritirati, tutti gli altri approfittano della bandiera gialla per rientrare ai box compreso Mike Rockenfeller che così al giro 30 completa la sua prima obbligatoria.

Nel finale di gara ci sono stati molti contatti tra molte vetture Audi con diversi scambi di posizioni tra di loro ma chi ha avuto la peggio è Bruno Spengler che viene prima coinvolto nelle battaglie tra compagni della scuderia di Ingolstadt scivolando indietro di diverse posizione e finendo addirittura fuori dal top ten: in 14°posizione.

Mike Rockenfeller completa anche la seconda sosta lasciando a Robert Wickens la gioia del suo primo successo nel DTM, ad affiancare il canadese sul podio ci sono Augusto Farfus e Vietoris mentre il tedesco deve accontentarsi del quarto posto.

Il leader del campionato allunga ulteriormente in classifica portandosi con un margine di 35 punti su Christian Vietoris che risale secondo nel campionato mentre Bruno Spengler retrocede addirittura 4° dietro anche a Robert Wickens e vede lontana la sua riconferma del titolo.

Martin Tomczyk, Adrien Tambay, Marco Wittmann, Miguel Molina e Pascal Wehrlein completano la top ten, 14° Bruno Spengler; gara assolutamente da dimenticare per Gary Paffett che conclude in 17° posizione.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo/Ritirato Giri
1. Robert Wickens Mercedes AMG STIHL 1:15:33.710 47
2. Augusto Farfus BMW Team RBM Castrol EDGE + 2.158 47
3. Christian Vietoris Mercedes AMG + 9.749 47
4. Mike Rockenfeller Audi Sport Team Phoenix Schaeffler + 20.524 47
5. Martin Tomczyk BMW Team RMG Performance Zubehör + 27.104 47
6. Adrien Tambay Audi Sport Team Abt ultra + 27.523 47
7. Marco Wittmann BMW Team MTEK Ice-Watch + 29.540 47
8. Miguel Molina Audi Sport Team Phoenix + 33.037 47
9. Jamie Green Audi Sport Team Abt Sportsline Red Bull + 39.972 47
10. Pascal Wehrlein Mercedes AMG + 40.486 47
11. Filipe Albuquerque Audi Sport Team Rosberg Audi Financial Services + 40.908 47
12. Edoardo Mortara Audi Sport Team Rosberg Playboy + 42.629 47
13. Mattias Ekström Audi Sport Team Abt Sportsline Red Bull + 46.303 47
14. Bruno Spengler BMW Team Schnitzer Bank + 51.991 47
15. Dirk Werner BMW Team Schnitzer SAMSUNG + 57.649 47
16. Andy Priaulx BMW Team RMG Crowne Plaza Hotels + 1:21.517 47
17. Gary Paffett Mercedes AMG EURONICS + 1 Giro 46
18. Timo Glock BMW Team MTEK DEUTSCHE POST + 1 Giro 46
19. Roberto Merhi Mercedes AMG THOMAS SABO + 1 Giro 46
20. Daniel Juncadella Mercedes AMG stern Ritirato 29
21. Timo Scheider Audi Sport Team Abt AUTO TEST Ritirato 8
22. Joey Hand BMW Team RBM Ritirato Nessun Giro
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image