F1 – Mercedes AMG: Toto Wolff punta il dito contro i motori Renault

0

Negli ultimi Gran Premi, Red Bull e Lotus motorizzate Renault, hanno dominato la scena delle corse con cinque vittorie di Sebastian Vettel e la monopolizzazione del podio da parte di team spinti dai propulsori francesi.

Ciò ha insospettito non di poco il Direttore Motorsport della Mercedes, Toto Wolff, il quale mette sotto accusa la regolarità dei V8 Renault, insinuando che dietro la supremazia di Red Bull e Lotus ci siano l’utilizzo irregolare delle mappature sui motori francesi.

“I fatti dicono che dal Gp di Singapore la Red Bull ha fatto un passo in avanti decisamente grande e che dal Gp di Corea la Lotus è sembrata un’altra squadra, capace di migliorare fino a quattro decimi.

La domanda è cosa hanno fatto in termini di mappature del motore. C’è qualcosa? Forse il soffiaggio degli scarichi? In termini di sviluppo siamo parsi indietro nelle ultime gare, forse non capiamo qualcosa in termini di set-up meccanico? O prima la Red Bull e poi la Lotus hanno attuato qualcosa in termini di strategia del motore?

Ci sono tre punti da valutare: primo, ci è sfuggito qualcosa, e perchè? Secondo, dobbiamo bilanciare le risorse tra il 2014 e il 2013. Terzo, dobbiamo finire il campionato al secondo posto. Questo è il nostro obiettivo e non possiamo lasciarcelo sfuggire”  conclude dopo una serie di riflessioni Toto Wolff.

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image