F1 – Austin Prove Libere 2: Red Bull imprendibile, Sauber e Lotus vicine nel passo gara

0

AustinFP2_Vettel

A cura di Vincenzo Carlesimo

La Red Bull detta legge nella seconda sessione di libere ad Austin ed è obiettivamente difficile pronosticare un vincitore diverso anche nel circuito americano di Sebastian Vettel, il quale nonostante abbia già archiviato il 4° titolo consecutivo è sempre il più veloce e punta all’ottava vittoria consecutiva.

La Red Bull ha dimostrato di avere il miglior passo gara sia con le gomme medie sia con le hard, ma Lotus e Sauber come ritmo sono molto vicine e proveranno a duellare con la scuderia austriaca, così come ci proverà Alonso che sembra trovarsi più a suo agio rispetto al suo compagni di squadra Felipe Massa su questo tracciato.

Vettel dunque quindi al comando la sessione pomeridiana davanti a Mark Webber, seguono le Mercedes che, a differenza di Lotus e Sauber che seguono le vetture di Stoccarda, sembrano andare meglio sul giro singolo rispetto al passo gara ma probabilmente si sono un po’ nascoste e non hanno dimostrato il loro reale potenziale.

Sorpresa positiva sicuramente Heikki Kovalainen che fa meglio di Romain Grosjean, il francese per queste due ultime gare pensava di aver la leadership della scuderia ma si ritrova un altro finlandese che gli si mette davanti, tra i due piloti Lotus troviamo le Sauber con Esteban Gutierrez davanti a Nico Hülkenberg, chiudono la top ten Jenson Button e Fernando Alonso.

Ferrari scivola indietro rispetto alla sessione mattutina, sono cambiate un po’ le temperature dell’asfalto e forse questo le ha un po’ penalizzate, l’ottimismo di questa mattina si è però tramutato in una piccola preoccupazione, infatti, nonostante il buon passo gara dello spagnolo il distacco da Vettel è superiore al secondo.

Anche la Williams che aveva stupito con l’ottima prova di bottas nelle prime libere è
tornata molto indietro con Bottas sedicesimo e Maldonado 18°; i veri valori in pista si vedranno solo dopo le qualifiche, la lotta dietro la Red Bull è abbastanza aperta e ci sono tutte le variabili, come la temperatura che si alzerà nei prossimi giorni, per rendere questo gran premio di Austin molto interessante.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:37.305 35
2. Mark Webber Red Bull Racing- Renault 1:37.420 + 0.115 37
3. Nico Rosberg Mercedes 1:37.785 + 0.480 38
4. Lewis Hamilton Mercedes 1:37.958 + 0.653 38
5. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1:38.073 + 0.768 41
6. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:38.229 + 0.924 40
7. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari 1:38.254 + 0.949 40
8. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:38.255 + 0.950 33
9. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:38.269 + 0.964 34
10. Fernando Alonso Ferrari 1:38.461 + 1.156 33
11. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:38.719 + 1.414 31
12. Felipe Massa Ferrari 1:38.938 + 1.633 37
13. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:38.941 + 1.636 31
14. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:39.246 + 1.941 28
15. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:39.410 + 2.105 34
16. Valtteri Bottas Williams-Renault 1:39.512 + 2.207 37
17. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:39.579 + 2.274 36
18. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:39.784 + 2.479 33
19. Charles Pic Caterham-Renault 1:40.376 + 3.071 39
20. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:40.563 + 3.258 35
21. Max Chilton Marussia-Cosworth 1:46.226 + 8.921 31
22. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:47.009 + 9.704 20
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image