F1 – Austin Prove Libere 3: Red Bull resta davanti, Hülkenberg velocissimo

0

AustinFP3_Vettel

A cura di Vincenzo Carlesimo

La Red Bull resta davanti anche nella terza ed ultima sessione di prove libere ad Austin, ma è stato sicuramente Nico Hülkenberg il protagonista assoluto che ha sfidato la Red Bull conquistando momentaneamente la leadership prima di vedersi superare dal duo del team austriaco e nel finale da Lewis Hamilton.

Il tedesco sempre più in uno stato di grazia può davvero puntare alla prima fila e magari ripetere l’exploit di Interlagos 2010, quando con la Williams ottenne fino ad ora la sua unica pole position in carriera e qui può riprovarci.

Non sarà facile comunque precedere le Red Bull e Lewis Hamilton, con l’inglese della Mercedes che proprio all’ultimo istante ha realizzato la sua miglior prestazione, che dispongono di vetture molto più competitive di una Sauber comunque in crescita.

Alle spalle del tedesco troviamo Romain Grosjean, il francese si è ripreso i gradi di capitano con un tempo di 1:37.345 sfruttando la non perfetta conoscenza di Heikki Kovalainen di una Lotus che non aveva mai guidato prima, il finlandese chiude solamente tredicesimo a mezzo secondo dal compagno di squadra e sarà difficile che riesca ad entrare nella Q3 ma ha l’esperienza dalla sua parte.

Jenson Button precede la seconda Mercedes di Rosberg e il suo compagno di scuderia Perez, a concludere la top ten Valtteri Bottas e Adrian Sutil.

La Ferrari continua a scivolare indietro, soprattutto Massa che è sprofondato 17° mentre Fernando Alonso bene o male si difende chiudendo 11° appena dietro al tedesco della Force India, le premesse di un week-end positivo per il team di Maranello in questo momento sembrano svanite ma l’asturiano nonostante una macchina non velocissima nel giro singolo in gara nei 10 arriva sempre.

Non ripete le prestazioni del compagno di squadra invece Esteban Gutierrez 12°, il messicano al contrario di Kovalainen subisce la maggior esperienza del compagno di squadra che riesce a portare più al limite una monoposto che gara dopo gara sembra sempre più veloce; delude ancora Pastor Maldonado ancora battuto da Valtteri Bottas forse il venezuelano mentalmente ha già lasciato la Williams.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:36.733 14
2. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:36.936 + 0.203 20
3. Lewis Hamilton Mercedes 1:37.064 + 0.331 22
4. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari 1:37.272 + 0.539 20
5. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:37.345 + 0.612 20
6. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:37.534 + 0.801 18
7. Nico Rosberg Mercedes 1:37.578 + 0.845 24
8. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:37.583 + 0.850 19
9. Valtteri Bottas Williams-Renault 1:37.747 + 1.014 17
10. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:37.748 + 1.015 21
11. Fernando Alonso Ferrari 1:37.763 + 1.030 16
12. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:37.774 + 1.041 18
13. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1:37.879 + 1.146 21
14. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:38.022 + 1.289 16
15. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:38.109 + 1.376 23
16. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:38.275 + 1.542 22
17. Felipe Massa Ferrari 1:38.408 + 1.675 17
18. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:38.636 + 1.903 21
19. Charles Pic Caterham-Renault 1:39.578 + 2.845 19
20. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:40.056 + 3.323 21
21. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:40.825 + 4.092 21
22. Max Chilton Marussia-Cosworth 1:41.293 + 4.560 18
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image