F1 – Interlagos Gara: Vettel vince ancora davanti a Webber che saluta la F1, terzo Alonso ma la Mercedes batte la Rossa

0

InterlagosR_Vettel

A cura di Vincenzo Carlesimo

Ad Interlagos Sebastian Vettel allunga il suo record di vittorie consecutive raggiungendo quota 9 e scrivendo un altro pezzo di storia della F1 moderna, infatti, il tedesco eguaglia Ascari e allo stesso tempo Michael Schumacher con i 13 successi ottenuti in una singola stagione.

Il protagonista di oggi in casa Red Bull è stato comunque Mark Webber, il quale regala un’altra doppietta al team austriaco e si congeda dalla F1 con un’altra gara di costanza, nella quale ha dovuto lottare con Fernando Alonso, tenendolo alle spalle con un buon margine di sicurezza fino al traguardo.

La buona gara del ferrarista comunque non regala il secondo posto nella Classifica Costruttori alla Ferrari che non riesce a recuperare i punti necessari per effettuare il sorpasso anche per colpa del drive-through un po’ ingenuo di Massa che supera la linea bianca tratteggiata della pitlane e spreca una grandissima sua gara che lo aveva fatto risalire fino alla quarta posizione, proprio alle spalle dell’asturiano.

La Mercedes dal canto suo ha visto afflitta la penalità a Lewis Hamilton per un contatto con il pilota della Williams, Bottas, con il finlandese costretto al ritiro dopo l’episodio; Massa ed Hamilton che duellavano per il quarto posto son così scivolati in classifica e costretti a risalire. Massa è riuscito a recuperare fino alla 7° posizione ed Hamilton 9°, proprio grazie all’ingresso in zona punti del campione del mondo 2008 la Mercedes si è assicurata con più margine il secondo posto in classifica Costruttori alle spalle della Red Bull, la Ferrari deve accontentarsi invece del terzo posto.

Delusione per il Team Lotus: Romain Grosjean rompe subito il motore al giro 2 ed Heikki Kovalainen in netta difficoltà di passo gara non riesce a far meglio di 14°, la mancanza di Kimi Räikkönen si è fatta sentire molto e se nemmeno il francese va a punti non si può chiedere ad un pilota che non guidava da un bel po’ di far il grande risultato.

Occasione persa per il finlandese che con queste due gare opache spreca di fatto le sue chance di tenersi il sedile anche per il 2014 che salvo sorprese sarà di Pastor Maldonado.

Jenson Button e Sergio Perez realizzando entrambi una gran gara per il team McLaren conquistando rispettivamente la quarta e sesta posizione, tra i due c’è Nico Rosberg che finisce nuovamente davanti a Lewis Hamilton, ma soltanto per la penalità ricevuta da quest’ultimo perché gli era alle spalle in quel momento.

Nico Hülkenberg e Daniel Ricciardo completano la top ten, al pilota australiano ora toccherà l’arduo compito di sostituire Mark Webber e di provare a battere o comunque ad avvicinare le prestazioni di Sebastian Vettel che dal 2010 ad oggi sembra imbattibile.

Nella prossima stagione ci saranno vetture completamente diverse e sarà difficile anche per la Red Bull restare così avanti a tutti, la Ferrari si è rinforzata con Allison e prendendo Kimi Räikkönen e la coppia Mercedes(Hamilton-Rosberg) proverà a fare il salto di qualità puntando al titolo, ci saranno poi gli outsider come Massa in Williams, Grosjean, Hülkenberg e Maldonado(se andrà in Lotus) che renderanno le gare ancora più avvincenti. Le premesse per un mondiale più bello e combattuto di questo che si è appena concluso ci sono tutte, speriamo che vengano mantenute nel 2014.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo/Ritirato Giri Punti
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:32:36.300 71 25
2. Mark Webber Red Bull Racing-Renault + 10.4 71 18
3. Fernando Alonso Ferrari + 18.9 71 15
4. Jenson Button McLaren-Mercedes + 37.3 71 12
5. Nico Rosberg Mercedes + 39.0 71 10
6. Sergio Perez McLaren-Mercedes + 44.0 71 8
7. Felipe Massa Ferrari + 49.1 71 6
8. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari + 1:04.2 71 4
9. Lewis Hamilton Mercedes + 1:12.9 71 2
10. Daniel Ricciardo STR-Ferrari + 1 Giro 70 1
11. Paul di Resta Force India- Mercedes + 1 Giro 70
12. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari +1 Giro 70
13. Adrian Sutil Force India-Mercedes + 1 Giro 70
14. Heikki Kovalainen Lotus-Renault + 1 Giro 70
15. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari + 1 Giro 70
16. Pastor Maldonado Williams-Renault + 1 Giro 70
17. Jules Bianchi Marussia-Cosworth + 2 Giri 69
18. Giedo van der Garde Caterham-Renault + 2 Giri 69
19. Max Chilton Marussia-Cosworth + 2 Giri 69
20. Charles Pic Catheram-Renault Ritirato 58
21. Valtteri Bottas Williams-Renault Ritirato 45
22. Romain Grosjean Lotus-Renault Ritirato 2

Classifica Costruttori:

Team Punti
1. Red Bull Racing-Renault 596
2. Mercedes 360
3. Ferrari 354
4. Lotus-Renault 315
5. McLaren-Mercedes 122
6. Force India-Mercedes 77
7. Sauber-Ferrari 57
8. STR-Ferrari 33
9. Williams-Renault 5
10. Marussia-Cosworth 0
11. Caterham-Renault 0
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image