F1 – McLaren Mercedes: A Woking si svela la Mp4-29

0

Inizia oggi ufficialmente il valzer delle presentazioni delle monoposto di F1 2014.

La prima a mostrare al mondo la sua “creatura”, dopo aver passato i crush test FIA, è stata la McLaren Mercedes con la Mp4-29.

La vettura colpisce non solo per la rivoluzione tecnica imposta dalla FIA per il 2014 a cui i tecnici McLaren Mercedes hanno dovuto tenere fede, ma anche dalla colorazione della livrea tutta argentea e senza nessun altro colore che possa accennare al main sponsor della monoposto inglese dopo l’addio della Vodafone  .

I primi commenti ed sensazioni della nuova nata in casa Woking vengono dai piloti che ben presto avranno l’onore di poterla guidare.

“Voglio tornare a vincere. Ma, prima di tutto, vogliamo avere una stagione migliore di quella fatta nel 2013. Comunque è davvero difficile dire qualcosa in questo momento, visti gli enormi cambiamenti. Bisogna aspettare e vedere come si mettono le cose. Intanto, l’obiettivo è avere un inverno regolare e produttivo. Sono molto ansioso di conoscere questa nuova macchina: ci sarà un periodo di adattamento, ma è normale che sia così. Ho passato tutta la mia carriera guidando V10, V8, gomme scanalate, slick, KERS, DRS, con o senza controllo di trazione…e sono ancora qui!”  commenta Jenson Button.

Anche il neo pilota, Kevin Magnussen, esprime con una certa emozione le sue sensazioni:

“Il mio unico obiettivo è ambientarmi velocemente. Non è un segreto che vivo a Woking e vado al McLaren Technology Center ogni giorno. La mia è una curva d’apprendimento costante. Sarà bello arrivare a Jerez e poter guidare la macchina. Sono un po’ nervoso, come è normale che sia, perché non si può mai raggiungere un punto in cui ci si sente veramente pronti. Ma sto lavorando duramente per assicurarmi di esserlo. In un certo senso, il cambiamento di regole rende per me le cose leggermente più semplici. Il successo sarà il frutto della costanza durante la stagione, non di altro”.

La priorità con cui il team McLaren Mercedes punta con questa vettura, non è solo la vittoria ma è assolutamente l’affidabilità e qualcosa ne sa il Managing Director,  Jonathan Neale:

“Siamo stati pragmatici nella realizzazione della Mp4-29. Sappiamo che la necessità di consistenza, almeno inizialmente, supera di gran lunga quella delle prestazioni. I test invernali non serviranno per perfezionare la macchina o inseguire il set-up perfetto, ma serviranno a capire i limiti della vettura e come possiamo migliorarla.

Abbiamo bisogno di una base affidabile e che risponde positivamente ai cambiamenti che apporteremo. Inoltre, il lavoro degli ingegneri sarà ancora più importante, perché sarà una gara di sviluppo: non credo che chi vincerà la prima gara potrà essere considerata la vettura da battere. Ed è qualcosa che spesso abbiamo visto anche in passato.

Tutto sarà basato sulla capacità di una squadra di reagire davanti ai problemi.Abbiamo già un pacchetto di aggiornamenti che stiamo preparando in vista della prima gara e lavoriamo contestualmente alla galleria del vento e al CFD per scoprire nuove cose”.

Il manager inglese in vista del campionato 2014, parla anche della line up piloti composta da Jenson Button e il giovane Kevin Magnusse e del nuovo pilota di riserva  Stoffel Vandoorne:

“Credo che la bellezza della nostra line-up stia proprio in questo contrasto. Jenson ha una grande esperienza e possiamo lavorare con lui per perfezionare la vettura. In Kevin vedo un illimitato entusiasmo e un’etica del lavoro incredibile. Il suo arrivo in squadra è stato davvero motivante. Avrà bisogno di tempo per ambientarsi, ma siamo pienamente convinti che sia pronto per la Formula 1.

Vandoorne sarà la nostra riserva e posso garantirvi che è un pilota con un potenziale, a lungo termine, davvero allettante. Avrà un ruolo complementare a fianco dei nostri due piloti. Parteciperà a tutte le gare in cui la GP2 seguirà la Formula 1 e potrà lavorare a stretto contatto con noi durante i weekend di gara. Penso che abbiamo una line-up fantastica”.

A concludere i commenti  sulla nuova stagione che la McLaren Mercedes dovrà affrontare ci pensa il Direttore Sportivo, Sam Michael, il quale vede con ottimismo il futuro del team inglese cercando di buttare alle spalle e al più presto un terribile 2013:

“Non abbiamo fatto un segreto della nostra delusione per come è andata la scorsa stagione. Avevamo in mente di vincere,che è il motivo per cui la McLaren esiste , ma adesso abbiamo davanti una strada lunga per tornare alle posizioni che ci competono e lottare per il Campionato del MondoLa cosa buona è che in questi mesi abbiamo lavorato bene inseguendo questo obiettivo. Abbiamo Honda che ci aspetta dietro le quinte e un gran numero di tecnici nuovi che rafforzano il nostro team di progettazione. Inoltre, stiamo promuovendo la carriera dei nostri giovani piloti, i quali hanno mostrato una quantità incredibile di potenziale. Il futuro è luminoso per la McLaren Mercedes.

Per il 2014, il nostro obiettivo è lo sviluppo continuo della monoposto, perfezionando l’auto e l’organizzazione in maniera costante. Puntiamo ora ad avere un inverno tranquillo e imparare molto dalle prossime sessioni di test per sviluppare qualcosa di affidabile e veloce. La chiave del primo trimestre della stagione è l’affidabilità. Sarà fondamentale fare molti chilometri durante i test pre-stagione e dare ai nostri progettisti la possibilità di perfezionare e sviluppare la vettura. Sarà una stagione molto complessa, imprevedibile ed emozionante”.

Nel futuro della scuderia inglese non ci saranno solo novità riguradanti alla nuova vetura , ma anche a chi guiderà al muretto box il team di Woking.  Martin Whitmarsh sembra ormai aver perso tutte le possibilità di essere Team Principal e come suo successore si vocifera il nome di Eric Boullier il quale ha lasciato la Lotus.

DATI TEAM:

Nome: McLaren Mercedes

Nazionalità: Inghilterra

Team Principal: N.d.

Direttore Tecnico: Tim Goss

Motore: Mercedes-Benz

Campionati: 48

Gare disputate: 743

Pole Positions: 155

Giri veloci: 152

Gare vinte: 182

Campionati vinti: 8

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image