F1 – Ferrari: F14-T, la nuova arma di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso

0

La Ferrari apre ufficialmente il suo campionato 2014 presentando la nuova monoposto con cui Fernando Alonso e Kimi Raikkonen cercheranno di riportare a Maranello i titoli iridati.

La F14-T, così scelto il nome dai tifosi della Ferrari, è la sessantesima monoposto costruita per il mondiale di F1 e il suo nome sta a rappresentare l’anno di costruzione in cui viene utilizzato un motore alimentato da un turbocompressore.

La nuova creatura del team italiano presenta una stravolgimento  radicale  che rompe del tutto con la F138 grazie alle nuove regole tecniche FIA le quali hanno dato un bel grattacapo  ai tecnici Ferrari per cercare di realizzare una vettura vincente.

Alla presentazione della F14-T, Raikkonen al suo ritorno in rosso mette subito in chiaro il suo obbiettivo:

“E’ bello tornare in Ferrari, la squadra con la quale sono diventato Campione del Mondo nel 2007. Ovviamente l’obiettivo rimane lo stesso, vogliamo fare del nostro meglio per cercare di vincere le gare ed entrambi i titoli mondiali. Solo il tempo dirà se ci saremo riusciti, ma sicuramente l’obiettivo è lottare per il mondiale.

Se siamo il team più forte? Speriamo di esserlo. Ovviamente penso che entrambi andiamo molto forte ed entrambi vogliamo vincere. Il tempo ci dirà cosa accadrà e se saremo in grado di riportare i Mondiali in Ferrari, ma direi che ci sono molti altri aspetti, in particolare con le nuove regole, che ci daranno i risultati che vogliamo. Penso comunque che siamo entrambi esperti e di poter lottare per i titoli”.

Alle parole del pilota finlandese seguono quelle dello spagnolo Fernando Alonso, in cui vede nella F14-T un punto d’inizio:

“Sicuramente sono già passati un po’ di anni dal mio approdo a Maranello e abbiamo avuto alcune opportunità per vincere i titoli. Soprattutto nel 2010 e nel 2012. Quindi speriamo che quest’anno sia l’anno buono, avendo la possibilità di conquistare gli iridi 2014.

Il cambiamento delle regole in vigore da quest’anno comporteranno sicuramente variazioni importanti negli stili di guida. Le regole sono molto differenti da quelle utilizzate sino all’anno passato, siamo tutti curiosi di vedere come andrà la nuova vettura e lo scopriremo tra poco.

La miglior coppia piloti? Non so, è tutto da vedere. Come squadra siamo sicuramente forti, sia Kimi sia io abbiamo vinto dei titoli mondiali nel corso della nostra carriera, però in tutte le stagioni si parte da zero e sarà ancora tutto da dimostrare. Dunque, se faremo bene, saremo una grande squadra e un team molto forte. Se invece faremo degli errori ci sarà un’altra squadra più forte di noi, per cui toccherà a noi fare il meglio possibile.”

In conclusione non potevano mancare le parole del presidente Luca Cordero di Montezemolo, stufo di vedere la Ferrari non vincere:

“Da 24 anni per me questa giornata è sempre ricca di emozioni e di speranze. Sappiamo quello che dobbiamo fare e quello che voi pretendete che facciamo. Siamo davanti ad una squadra rinnovata e concentrata, con due piloti molto forti, veloci, consistenti ed esperti, perfettamente consapevoli di correre per un team e non per loro stessi. Sono contento di avere due ragazzi così. Raikkonen è stato l’ultimo a vincere il mondiale per noi e Alonso arrivando sempre secondo ha fatto delle stagioni fantastiche. Ciò a cui dobbiamo ambire è una vettura competitiva ed affidabile. Ho grande fiducia nel nuovo direttore tecnico James Allison, così come il gruppo dei motori che ha dovuto lavorare su un sistema propulsore molto complesso. Per quanto riguarda Domenicali ha operato grandi cambiamenti interni, quindi credo ci siano tutte le condizioni per fare bene. Siamo stufi di arrivare secondi, posizione che legata al nostro nome rappresenta la sconfitta. Da parte mia ho spronato i ragazzi a mettercela tutta. Ora aspettiamo il riscontro in pista per un vero quadro della situazione anche se credo che nelle prossime settimane si possa già averne un’idea e vorrei una Ferrari ai massimi livelli”.

DATI TEAM:

Nome: Scuderia Ferrari

Nazionalità: Italia

Team Principal: Stefano Domenicali

Direttore Tecnico: James Allison

Motore: Ferrari

Campionati: 64

Gare disputate: 871

Pole Positions: 207

Giri veloci: 229

Gare vinte: 221

Campionati vinti: 16

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image