F1 – McLaren Mercedes: Analisi tecnica della Mp4-29

0

La McLaren Mercedes Mp4-29 si presenta al mondo con una livrea tutta argentea e priva di main sponsor, ma questo è solo un dettaglio “estetico” della neo nata in casa Woking.

Ma dal punto di vista tecnico la vettura inglese mostra netti cambiamenti, grazie al regolamento 2014, che rompe completamente con il passato.

A primo impatto risalta il nuovo musetto a “formichiere”, che presenta una parte terminale molto prolungata, piccola e arrotondata atta a diminuire l’impatto aerodinamico.

Man mano che si sale verso l’abitacolo, il musetto presenta una sezione molto più ampia ed insieme ai piloni di sostegno, i quali presentano un profilo molto sinuoso, consentono un enorme passaggio di quantità d’aria la quale grazie a degli appositi turning vaines, con profilo leggermente svergolato, indirizzano il flusso d’aria al retrotreno.

Dal punto di vista sospensivo la nuova Mp4-29 ritorna all’anteriore al ben collaudato sistema Push-rod con una angolazione minore visto che per regolamento le vetture sono più basse.

All’interno delle gomme la McLaren Mercedes presenta due interessanti profili a forma di ” T ”  che hanno lo scopo di diminuire le turbolenze aerodinamiche. Anche l’ala presenta alcune novità, tra cui tre profili con la presenza di soffiaggi  intermedi.

La MP4-29 presenta lineamenti molto raccordati e presenta fiancate ben rastremate verso la parte inferiore con un aumento  di volume  man mano che si va verso il retrotreno. Le prese d’aria sono abbastanza grosse e di geometria  triangolare per incanalare più aria per il raffreddamento dei radiatori.

Infine il posteriore si presenta con una grande apertura, in cui vi è lo scarico del motore , e con il sistema sospensivo Pull-rod leggermente visibile perché una parte di esso viene nascosto dalla copertura dello scarico. Da notare anche le dimensioni generose dei freni posteriori.

Il 2014 è anche l’anno in cui la McLaren Mercedes correrà per l’ultima con gli eccellenti motori Mercedes-Benz per approdare nel 2015 ai motori Honda.

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image