F1 – Sauber: Ecco la C33, la monoposto 2014 del team di Hinwil

0

La Sauber ha presentato la sua vettura con cui Adrian Sutil ed Esteban Gutierrez prenderanno parte al campionato di F1 2014.

La C33 è stata svelata prima con il rilasciamento di una foto da parte del team e dopo circa un’ora vi è stata la presentazione ufficiale.

La vettura svizzera presenta anch’essa un musetto molto basso con una protuberanza all’estremità stile McLaren Mercedes, mentre la livrea rimane identica a alla sua predecessora C32  con tanto di sponsor Telmex e Claro.

Subito le prime impressioni dei piloti Adrina Sutil e Esteban Gutierrez che da martedì proveranno in pista a Jerez de la Frontera la nuova nata in casa Hinwil

“Il primo test si avvicina e ovviamente sono piuttosto curioso di vedere come sarà questa nuova era, con macchine e motori tanto diversi.

Quest’anno ho cominciato a prepararmi già a dicembre sia fisicamente, che per famigliarizzare con il team in modo da essere pronto per questo periodo. Il mio obiettivo è sempre stato quello di progredire, finora il risultato migliore è stato il nono posto nel 2011, quindi il target è fare qualcosa di più. Comunque non mi sento di fare previsioni, il lavoro è molto e l’importante sarà massimizzare il pacchetto a disposizione. Tecnicamente è una bella sfida, per cui sarà necessario andare spesso in fabbrica, in particolare per capire la gestione del carburante. La scelta del 99 come numero definitivo? Tutti ambivano a quelli bassi, io invece a quelli alti perché voglio il massimo!Entrare in una squadra non è mai semplice, ma considerati i cambiamenti potrebbe non essere uno svantaggio partendo tutti dallo stesso livello.

Ma è ancora molto presto per fare previsioni per la stagione. Dal punto di vista tecnico, ci sono un sacco di cose da imparare. Ecco perché passare ora del tempo in fabbrica è importante.

Ci sono tante cose nuove per quanto riguarda la gestione del carburante o le nuove power unit. Tra l’altro, non abbiamo mai usato prima il sistema brake-by-wire, sarà difficile e interessante allo stesso tempo. Ed è bene conoscere tutto il più possibile” dichiara un carico Adrian Sutil.

Seguono le parole del compagno di squadra Esteban Gutierrez:

“Non vedo l’ora di cominciare la stagione.  C’è grande eccitazione nell’aria, ma anche tanto stress, per cui bisogna sforzarsi di vivere bene il momento. Per me si è trattata di una conferma tardiva, ad ogni modo sono stato in fabbrica sia a dicembre, che ad inizio gennaio per la prova sedile e ovviamente in queste settimane per verificare il prosieguo dei lavori e confrontarmi con gli ingegneri. Il mio target è cercare di progredire essendo il mio secondo anno nella serie. Spero di aver superato la fase di caoticità iniziale ed essere sin da subito più efficiente e battagliero. Le modifiche regolamentari andranno ad influenzare pure lo stile di guida, di conseguenza ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi; a fronte di ciò saranno fondamentali i test per arrivare al punto giusto alla prima gara e da lì partire con l’evoluzione. Il 21 come scelta definitiva? E’ da sempre il mio numero fortunato e poi era la mia età al debutto in F1”.

Sulle novità tecniche che caratterizzeranno la nuova Sauber, parla il papà della C33, Eric Gandelin:

“Questi cambiamenti rappresentano una grande sfida. Il 2014 metterà tutti sotto pressione. Abbiamo dovuto lavorare molto sul telaio per migliorare gli ingombri dopo l’introduzione del V6 turbo e l’ERS. Lo sviluppo del motore e della vettura andranno di pari passo fino alla fine della stagione e lo faremo per il nostro interesse futuro. L’affidabilità sarà fondamentale”.

Conclude le dichiarazioni il Team Principal, Monisha Kaltenborn,:

“A Jerez sarà davvero emozionante perché per la prima volta potremo verificare se tutto funziona e se il lavoro degli ultimi nove mesi è andato nella giusta direzione.A causa dei grandi cambiamenti a livello di telaio e power unit risulta impossibile fare qualunque previsione, ma già dopo i test invernali potremo avere un’idea di dove siamo rispetto agli altri. Come sempre il nostro obiettivo sarà quello di migliorare la posizione in campionato. Riguardo i piloti sono molto contenta di avere questa coppia. Da un lato c’è Sutil con la sua esperienza, dall’altro Gutierrez, un giovane di talento e da diverso tempo parte del team, il che è un aspetto positivo. La speranza è ovviamente che riescano ad interpretare presto la monoposto. Una volta superati gli eventuali problemi di affidabilità, potremo concentrarci su performance e sviluppo”.

 

DATI TEAM:

Nome: Sauber F1 Team

Nazionalità: Svizzera

Team Principal: Monisha Kaltenborn

Direttore Tecnico: Eric Gandelin

Motore: Ferrari

Campionati: 16

Gare disputate: 274

Pole Position: 1

Giri veloci: 5

Gare vinte: 0

Campionati vinti: 0

 

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image