F1 – Shanghai Prove Libere 1: Alonso il più veloce davanti a Rosberg, Räikkönen resta a guardare dai box per un guasto tecnico

0

ShanghaiFP1_Alonso

Nelle prime libere del Gran Premio di Cina, a Shanghai, la Ferrari, dopo le dimissioni inattese di Stefano Domenicali, conquista il miglior tempo con Fernando Alonso proprio davanti agli occhi nel nuovo leader della squadra Marco Mattiacci; sfortunatamente per il nuovo team principal però, dall’altra parte del box, Kimi Räikkönen ha dovuto assistere gli altri 21 piloti girare restando ai box per un guasto tecnico.

I tifosi comunque per la prestazione odierna non devono sognare molto, anche in Bahrain lo spagnolo sembrava poter lottare con le Mercedes e la gara poi ha dimostrato tutto il contrario, le libere vanno prese ed analizzate a seconda della strategia delle varie squadre; in ogni modo sembra che la Rossa stia piano piano facendo progressi per avvicinarsi ai team concorrenti ed almeno Alonso nelle libere riesce a competere, ma in qualifica e gara si riporta in genere sui livelli del compagno di squadra che sta ancora cercando di interpretare questa monoposto.

La Mercedes resta lì con Nico Rosberg che chiude alle spalle dell’asturiano, più in difficoltà invece Hamilton, il quale ha sofferto in questa sessione mattutina anche qualche problema di affidabilità alle sospensioni e per questo non è riuscito a far meglio dell’ottava posizione; positiva ancora una volta la prestazione di Ricciardo (3°) e della McLaren che ottiene la quarta posizione con Button e la sesta con Magnussen, a sandwich tra i due il solito Nico Hülkenberg che vuole riprendersi il grado di capitano della squadra dopo il podio ottenuto da Perez nella scorsa gara.

Williams un po’ indietro rispetto agli altri, 9° Massa e Nasr(che sostituiva Bottas) 13° rispetto alla gran gara disputata in Bahrain sembra che gli altri team abbiamo conquistato un po’ di vantaggio su di loro, ma essendo solo al venerdì è difficile dirlo con certezza.

La sessione è iniziata con un testacoda di Maldonado che distratto continua a girare dopo aver completato la curva toccando l’erba e girandosi come un dilettante, stava controllando qualcosa sul volante ma da un pilota di F1 certe distrazioni non te le aspetti, tutti gli altri competano l’installation lap tranne Bianchi e Räikkönen fermati da un guasto tecnico sulle loro macchine.

Il primo a completare un giro veloce è Jenson Button che si porta davanti con Button (1:42.482) seguito dal compagno di squadra Magnussen(1:42.695); scendono in pista anche le Mercedes con Rosberg che ottiene un 1:41.063 ed Hamilton 1:42.142, tra i due s’intromette Alonso(1:41.435) che risale secondo.

Sia Rosberg sia Alonso continuano a spingere abbassano ulteriormente i loro tempi, 1:40.840 per il tedesco e 1:41.304 per lo spagnolo, il pilota Ferrari si migliora poi nettamente balzando in testa con un tempo di 1:39.783 mentre il suo compagno di squadra rinuncia a girare perché il guasto è più grave del previsto; migliorano anche Lewis Hamilton(1:41.560), Hülkenberg(1:41.865) e Massa(1:41.976), scendendo anche loro sotto il muro del 1:42.

Mentre Kvyat sbaglia la percorrenza della curva 1 toccando l’erba e finendo in testacoda, arrivano sul tracciato anche le Red Bull: 1:41.629 per il 4 volte campione del mondo, battuto però da Ricciardo che ottiene un 1:40.772; c’è il tempo solo per l’ultimo miglioramento di Rosberg che si porta a 4 decimi da Alonso ma resta secondo e di assistere ad un altro testacoda del pilota russo della Toro Rosso, questa volta alla curva 14, che evidentemente non gradisce molto questo tracciato.

Disgressione fuori pista anche per Gutierrez alla curva 1, il messicano entra fortissimo e non riesce a curvare ed approfitta dell’asfalto al di là del cordolo per rallentare e riprendere la giusta traiettoria.

Si chiudono così le prime libere con Alonso che precede Rosberg e Ricciardo, nella sessione pomeridiana i piloti proveranno le gomme soft e il passo gara ed avremo sicuramente indicazioni migliori sui reali valori in pista qui a Shanghai.

Vincenzo Carlesimo

Pos Num Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 14 Fernando Alonso Ferrari 1:39.783 20
2 6 Nico Rosberg Mercedes 1:40.181 + 0.398 16
3 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:40.772 + 0.989 23
4 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:40.970 + 1.187 23
5 27 Nico Hülkenberg Force India-Mercedes 1:41.175 + 1.392 16
6 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:41.366 + 1.583 20
7 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:41.505 + 1.722 26
8 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:41.560 + 1.777 9
9 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:41.629 + 1.846 19
10 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:41.699 + 1.916 14
11 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:41.977 + 2.194 23
12 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:42.090 + 2.307 24
13 40 Felipe Nasr Williams-Mercedes 1:42.265 + 2.482 13
14 36 Giedo van der Garde Sauber-Ferrari 1:42.615 + 2.832 16
15 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:42.733 + 2.950 13
16 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:43.731 + 3.948 22
17 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:44.038 + 4.255 16
18 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:44.162 + 4.379 17
19 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:44.270 + 4.487 7
20 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:44.782 + 4.999 20
21 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:44.835 + 5.052 22
22 7 Kimi Räikkönen Ferrari Nessun Tempo 1
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image