FIA F.3 – Silverstone – Report della Gara

0

Angelo Rosin e tutti i ragazzi del team Prema avevano affrontato la prima trasferta del FIA F.3 European Championship sul circuito di Silverstone con la consapevolezza che l’obiettivo principale era quello di maturare esperienza per il prosieguo della stagione.

Con quattro piloti nuovi rispetto al 2013, di cui due addirittura al debutto, nonostante i buoni risultati dei test pre campionato era lecito non aspettarsi grandi risultati sul tracciato britannico. E’ finita che si è dovuto cercare uno spazio non previsto sul truck per depositare le sei coppe conquistate, con Esteban Ocon e Antonio Fuoco vincitori di gara 2 e gara 3 e rispettivamente al primo e secondo posto nella classifica assoluta di campionato dove Nicholas Latifi occupa il quarto posto.

Un vero uragano quello che la Prema e i suoi incredibili piloti hanno scatenato a Silverstone. I ragazzini terribili Ocon e Fuoco, al debutto nella F.3 europea, hanno dettato legge. Il francese del programma Junior Lotus ha siglato due pole per gara 2 e 3 risultando secondo nella Q1 per gara 1, e come risultati ha ottenuto il secondo posto nella prima frazione, la vittoria nella seconda, il terzo posto nell’ultima corsa. Accumulando i 58 punti che lo hanno portato in testa al campionato. Fuoco, anche lui alla sua “prima” nel FIA F.3, pilota del Ferrari Driver Academy, ha iniziato con la quarta posizione in gara 1, poi la terza nella seconda prova, infine ha colto il successo nella gara finale. Una vittoria da dominatore, primo dal via al traguardo, come accaduto anche ad Ocon. In qualifica, Fuoco aveva conquistato la terza, la quarta e la seconda posizione.

Molto bene anche il canadese Latifi che nelle tre corse si è piazzato sesto, secondo e quarto ottenendo come miglior risultato in qualifica la seconda posizione in Q2. Dennis Van de Laar nelle tre griglie di partenza si è piazzato sempre nella top ten, in gara ha peccato un poco di inesperienza nei primi giri centrando la zona punti soltanto nella seconda frazione con il nono posto.

Il campionato
1.Ocon 58; 2.Fuoco 52; 3.Blomqvist 45; 4.Latifi 38; 5.Verstappen 28; 6.King 25; 7.Auer, Giovinazzi 14; 9.Jones 10; 10.Rosenqvist 8.

Angelo Rosin – Team Principal
“Ero convinto che sarebbe stato un weekend non facile per noi, invece mi sono ritrovato a festeggiare due vittorie con due piloti diversi, e per di più rookie, e due pole. Ocon è stato straordinario in tutte le occasioni in cui è entrato in pista e peccato che per una eccessiva usura degli pneumatici nei primi giri di gara 3, non abbia potuto difendere la seconda posizione. Fuoco è cresciuto per tutto il fine settimana fino a raggiungere la vittoria nell’ultima corsa in programma. Se consideriamo che soltanto un anno fa Antonio ha iniziato a correre in monoposto, quel che ha fatto a Silverstone ha qualcosa di incredibile. Latifi è stato un vero protagonista come mai lo era stato in F.3 ed ha svolto un lavoro fantastico mentre Van de Laar è stato molto bravo in qualifica, ma è un po’ mancato nelle prime fasi di gara perdendo posizioni e tempo che si è rivelato fondamentale per non riuscire a entrare nella top 10 in gara 1 e gara 3. Ma sono sicuro che lavorandoci sopra anche il nostro pilota olandese sarà a breve una presenza fissa nelle posizioni nobili della classifica. Siamo appena all’inizio di una stagione lunghissima, con 30 corse ancora da disputare. Stiamo con i piedi per terra e guardiamo al prossimo appuntamento di Hockenheim del 4 maggio”

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image