La SBK arriva in Italia

0

Il quarto round del campionato di SBK si svolgerà questo weekend sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola che ha appena commemorato i 20anni della morte di Ayrton Senna.

L’anno scorso il dominatore indiscusso di tutto il weekend, dalla Superpole alle 2 gare al Best Lap e Record della pista, è stato l’attuale campione del mondo Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) che arriva qui ancora primo in classifica a 108 punti.

Al secondo posto Sylvian Guintoli (Aprilia Racing Team) è a 12 punti da Sykes e a 3 punti dall’altro pilota Kawasaki Loris Baz che settimana scorsa ha chiuso quarto in gara 1 e settimo in gara 2. A soli 4 punti in classifica generale Jonathan Rea (Pata Honda ) cercherà di ripetere la vittoria di gara-2 di Assen sperando di guadagnare ulteriori punti.

Più indietro in classifica, a 39 punti, Marco Melandri (Aprilia Racing Team) che sta ancora cercando il feeling con la moto e la sua prima vittoria, non da meno Davide Giugliano su Ducati Superbike Team che, dopo un ottimo terzo posto in gara-2 ad Assen, giocherà in casa insieme al suo compagno di squadra Chaz Davies. Il round di Imola potrà anche essere il momento di riscatto per il vice Campione del Mondo 2013 Eugene Laverty (Voltcom Crescent Suzuki) che, dopo il doppio-0 di Assen, si ritrova a 62 punti dal primo.

In pista anche la classe EVO con Niccolò Canepa che giocherà in casa con la sua Ducati 1199 dell’ Althea Racing Team e si dovrà difendere dagli attacchi di David Salom su Kawasaki Racing Team e dell’Inglese Leon Camier (BMW Motorrad Italia Superbike Team) che sostituisce ancora il convalescente Sylvain Barrier agli esordi in SBK.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image