SBK – Imola: Camier su BMW per due volte primo nella EVO

0

Si sono disputate oggi all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola le due gare valide per il quarto round del Campionato Mondiale Superbike.

Grazie alle ottime prestazioni fornite nelle prove cronometrate ed in Superpole, oggi il pilota del BMW Motorrad Italia Superbike Team, Leon Camier, ha preso il via dalla quarta fila, in undicesima posizione.Rispetto alle giornate precedenti, questa mattina a Imola soffiava un vento fastidioso per i piloti ed il cielo era in parte nuvoloso.

La prima manche di Camier è stata ottima. Partito molto velocemente, il pilota inglese si portava in dodicesima posizione, primo dei piloti Evo. Senza commettere errori, pur mantenendo un ritmo molto elevato, Leon si portava in undicesima posizione e la manteneva sino al termine, confermandosi ancora una volta il primo della sua categoria.

In gara due la partenza di Camier era buona, ma ben presto il pilota della BMW veniva coinvolto in alcuni contatti con altri piloti ed era costretto per ben due volte ad uscire nella via di fuga, per evitare di cadere. In entrambi i casi però Leon si impegnava al massimo e con un ritmo forsennato e con tempi sul giro costantemente sotto 1’50, risaliva posizioni sino a chiudere al dodicesimo posto assoluto, ancora primo dei piloti della classe EVO.

Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Superbike è ora fissato per il weekend del 23,24 e 24 Maggio sul circuito di Donington in U.K.

P90150136

Leon Camier: “Nella prima gara non ho trovato subito un buon feeling con la mia moto. Il vento era fastidioso e forse anche per quello ho commesso un paio di errori. Per gara due abbiamo cambiato un paio di cose e sono rimasto molto contento di come si comportava la moto. Quando ho raggiunto i piloti che mi precedevano sono dovuto uscire di pista per non cadere, a causa di un contatto con un altro pilota. Sono riuscito a recuperare, ma poi per evitare Badovini sono uscito ancora nella sabbia. Due inconvenienti che hanno reso la gara difficile. I tempi sul giro sono stati ottimi, la moto era davvero veloce e sono molto felice per i risultati ottenuti. Un grande ringraziamento a BMW Motorrad Italia e a tutto il mio team per il loro grande lavoro “.

Andrea Buzzoni – BMW Motorrad Italia General Manager: “Un weekend molto positivo nel quale la squadra ha messo subito il nostro pilota in condizioni di poter essere molto competitivo. Nella prima manche Leon ha controllato la situazione e si è classificato al primo posto dei piloti EVO. I primi giri della seconda manche sono stati convulsi ed abbiamo pagato alcuni contatti, che hanno fatto perdere terreno al nostro pilota. Per fortuna in seguito Camier ha girato su ritmi elevatissimi, recuperando il terreno perduto. Abbiamo chiuso ancora al primo posto delle EVO, anche se probabilmente senza i problemi incontrati da Canepa avremmo ottenuto il secondo posto”.

Imola – Gara 1: 1) Rea (Honda) – 2) Davies (Ducati) – 3) Sykes (Kawasaki) – 4) Baz (Kawasaki) – 5) Guintoli (Aprilia) – 6) Melandri (Aprilia) ………11) Camier (BMW).
Gara 2: 1) Rea (Honda) – 2) Davies (Ducati) – 3) Guintoli (Aprilia) – 4) Baz (Kawasaki) – 5) Sykes (Kawasaki) – 6) Giugliano (Ducati) ………. 12) Camier (BMW).

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image