F1 – Mercedes AMG: Rosberg boccia il megaphone

0

Una delle tante novità testate nella giornata di ieri durante i test di Barcellona dalla Mercedes AMG, è stato il non poco chiacchierato “megaphone” voluto fortemente dal Working Technical Group.

Il team di Stoccarda aveva portato tre soluzioni optando per quello, teoricamente più funzionale, con il diametro del terminale da 200 mm, il quale avrebbe dovuto aumentare di qualche decibel il sound dei nuovi motori turbo V6.

Ma a quanto pare Nico Rosberg non si è mostrato per niente soddisfatto di questa soluzione, a dir poco orribile ed nello stesso tempo una grande pagliacciata.

Abbiamo provato un nuovo terminale, perché come squadra vogliamo che le cose funzionino bene per lo sport. Sfortunatamente, non è stata una grande soluzione. Semplicemente, non ha funzionato, non era abbastanza rumoroso. Quindi dovremo solo provare altre soluzioni”.

Nico Rosberg si sofferma anche  l’importanza dei test:

“Durante un weekend di gara non si può mai provare niente, perché nessun giro è uguale. In un giorno interno, invece, hai la possibilità di girare nelle stesse condizioni di gomme e carburante e si può imparare molto. Ieri, per esempio, abbiamo provato nuove soluzioni per i freni, considerando che in quella zona non sono ancora a mio agio. C’erano anche altre soluzioni e un sacco di riscontri interessanti. Abbiamo lavorato anche sulle partenze, perché attualmente è un nostro punto debole, ma non è facile migliorare perché la frizione resta una cosa molto complicata da gestire”, ha concluso il tedesco della Mercedes”.

 

Bartolomeo De Stefano

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image